21 mar 2022

Roma, 17enne rapinato e abusato in strada a Casal Monastero: arrestati due coetanei

Aggredito mentre saliva sulla minicar, il caso nella notte tra sabato e domenica. I malviventi avrebbero sequestrato il ragazzo e violentato anche la madre

Polizia
Polizia

Roma, 21 marzo 2022 - Un altra  violenza urbana a Roma. Un ragazzo di 17 anni è stato rapinato e abusato in strada ieri notte 20 marzo alla periferia di Roma. È accaduto in via Ottaviano di Montecelio, in zona Casal Monastero. Il ragazzino è stato avvicinato da due coetanei mentre saliva in macchina. I due prima si sono fatti consegnare i soldi che aveva e il cellulare, poi hanno  abusato di lui. Infine sono saliti nella sua minicar e si sono fatti portare a casa sua dove lo hanno costretto a consegnare altri 200 euro prima di scappare. Anche la madre sarebbe stata seviziata.

Presi i due malviventi di 17 e 18 anni 

I due responsabili, entrambi tunisini, di 17 e 18 anni sono stato arrestati poco dopo dalla polizia. A dare l'allarme i genitori della vittima che hanno fornito il modello di cellulare del figlio e il numero. I responsabili sono stati rintracciati con la geocalizzazione e fermati in zona San Giovanni dagli agenti dei commissariati Sant'Ippolito e Viminale. 

Violenza anche sulla madre 

L'indagine della Procura di Roma, punta a chiarire se anche la madre del giovane sia stata vittima di abusi. Al vaglio degli agenti del commissariato Viminale una serie di testimonianze tra cui anche quella della donna, 53 enne che ha raccontato di essere stata anche lei vittima di abusi. I baby banditi, di 17 e 18 anni, entrambi tunisini, sono accusati di rapina aggravata e violenza sessuale. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?