Da sempre impegnata sul fronte ecologista e del contenimento delle emissioni di CO2, grazie alla propria tecnologia bimodale benzina/GPL, DR Automobiles Groupe ha lanciato a gennaio la campagna “– Co2 + sicurezza” con la quale offre ai suoi clienti un ecoincentivo di € 1.500 per l’acquisto di un’auto nuova, sia del marchio DR che di quello EVO, a fronte della rottamazione di un qualsiasi usato, senza alcun vincolo.

Infatti, in più rispetto agli ecoincentivi statali, previsti dalla legge di Bilancio 2021, che prevedono una rottamazione di un’auto di proprietà con un’anzianità di almeno 10 anni ed appartenente ad una classe omologativa fino ad Euro 5, DR Automobiles Groupe consente di rottamare qualsiasi usato, indipendentemente da chi nei sia il proprietario, a prescindere dall’anzianità e dalla classe omologativa dello stesso usato.

In sostanza è possibile rottamare anche l’auto usata di un parente, non necessariamente convivente, o di un amico, di qualsiasi classe omologativa, anche Euro 6, ed immatricolata in qualsiasi anno, anche dopo il 2011.

La campagna “– CO2 + sicurezza” di DR Automobiles Groupe è un’iniziativa realmente protesa a svecchiare il parco automobilistico circolante italiano, uno dei più vetusti del vecchio continente, che ha indubbiamente risvolti negativi sull’inquinamento ambientale e sul tasso di mortalità per incidenti stradali, quest’ultimo al di sopra della media europea.

L’obiettivo di DR Automobiles Groupe è di produrre meno inquinamento grazie all’oramai consolidata tecnologia “Thermohybrid” benzina/GPL, che inoltre consente di risparmiare l’ecotassa su tutti i modelli DR ed EVO e permette di accedere anche alle zone ZTL, nelle aree metropolitane dov’è consentito.

Ma l’intento della campagna è anche quello di offrire una maggiore sicurezza ai propri clienti grazie agli elevati standard di protezione dei nuovi modelli. Soprattutto sul piano della sicurezza passiva, il nuovo sistema di costruzione 6D-BODY del telaio prevede molteplici connessioni ad anello longitudinale e laterale che rendono la struttura ben collegata e più robusta. Questo avanzato concetto di costruzione del telaio consente non solo di assorbire efficacemente il carico da impatto frontale, ma anche di disperdere uniformemente l'energia dell'impatto laterale.

L’iniziativa sarà valida fino al 28 febbraio.