Politica
7 settembre 2018
Via libera al ddl anticorruzione, arriva il Daspo perpetuo Via libera in consiglio dei ministri al disegno di legge anticorruzione. Considerato una bandiera dai 5 Stelle, il testo prevede, tra le altre cose, il Daspo (l'interdizione dai pubblici uffici) a vita per i corrotti condannati in via definitiva a oltre 2 anni di carcere. Annunciati dal ministro della Giustizia Bonafede anche agenti sotto copertura per smascherare i reati contro la pubblica amministrazione. Ci sono anche norme sulla trasparenza di fondazioni e partiti. Col ddl anticorruzione il governo punta a "restituire al nostro Paese competitività - spiega il premier Conte. Il disegno di legge sembra non convincere del tutto la Lega, Salvini era assente al momento dell'approvazione.
Sport Tech Benessere Moda Magazine