Politica
5 settembre 2018
Vaccini, governo verso dietrofront Il governo potrebbe fare un passo indietro sulla proroga all'entrata in vigore della legge Lorenzin, che obbliga le famiglie a presentare la documentazione dei propri figli relativa al piano vaccinale, pena all'esclusione degli alunni da nidi e scuole materne. L'idea sarebbe quella di eliminare il comma relativo ai vaccini contenuto nel decreto Milleproroghe con l'obiettivo di dedicare al tema una normativa ad hoc. "Sui vaccini il nostro Paese ha bisogno di una disciplina organica e razionale - ha spiegato la relatrice dei 5 stelle Vittoria Baldino al lavoro su emendamento al Milleproroghe - In questo modo potremo definitivamente superare il Decreto Lorenzin, un testo di carattere emergenziale, causa dei malfunzionamenti e del caos che abbiamo dovuto affrontare fino ad oggi".
Sport Tech Benessere Moda Magazine