Politica
10 gennaio 2018
Piogge e fango in California, almeno 13 morti (LaPresse) Almeno tredici persone sono morte e decine sono rimaste ferite a causa delle piogge torrenziali che stanno devastando parte della California. L'acqua in eccesso si deposita sui terreni disboscati dal recente incendio 'Thomas', che non sono in grado di trattenere i liquidi e si trasformano in colate di fango lunghe oltre 50 chilometri. Le zone più colpite sono quelle di Santa Barbara e Montecito. Il bilancio potrebbe salire ulteriormente, dato che una decina di persone risultano ancora disperse. Parte dell'aeroporto di Los Angeles è stato chiuso per sicurezza.
Sport Tech Benessere Moda Magazine