Politica

Migranti, prosegue lo scontro tra Salvini e Macron

Nuovo capitolo della polemica tra Emmanuel Macron e Matteo Salvini. Il presidente francese contrattacca e accusa il ministro dell'Interno di essere un "demagogo nazionalista". "Vogliono prendere l'Europa in ostaggio utilizzando quella demagogia che fa comodo ai dirigenti politici. Un ponte crolla? È colpa dell'Europa. Siete preoccupati perché ci sono immigrazioni dall'Africa? È colpa dell'Europa", sostiene Macron. In precedenza Salvini aveva attaccato il capo dell'Eliseo. "Abbia il buon gusto di tacere e non dare lezioni agli italiani. Inviterei l'ipocrita Macron a riaprire i confini e accogliere le migliaia di rifugiati che aveva promesso di prendere. L'Italia non è più il campo profughi d'Europa, la pacchia per scafisti e buonisti è finita", ha dichiarato Salvini.

Sport Tech Benessere Moda Magazine

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.