Politica
16 aprile 2018
Calenda: "Governo di transizione con tutti" Nella settimana in cui il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, dovrebbe sciogliere i dubbi e concedere un mandato esplorativo per la formazione del nuovo governo, i partiti proseguono sulla via dei veti incrociati. La proposta del ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda di formare un governo di transizione che coinvolga tutti i partiti è stata bocciata da Matteo Salvini. “Mai un governo col Pd”, tuona il leader della Lega. “Mai un governo con chi ha approvato la Fornero o vuole gli immigrati”. Salvini ha criticato anche il capo dei Cinque Stelle Luigi Di Maio, che ha definito “un danno” per il Paese il Centrodestra unito. “Quello che Di Maio giudica un danno, è quello che gli elettori hanno premiato col voto il 4 marzo. Chiedo rispetto per gli elettori”, dice Salvini.
Sport Tech Benessere Moda Magazine