Venerdì 19 Luglio 2024

Alluvione in Emilia Romagna, Salvini e il tweet delle polemiche. Mette insieme maltempo e Milan (poi cancella)

Ecco cosa aveva scritto il vicepremier sul disastro e la sconfitta della squadra del cuore

Il tweet di Matteo Salvini

Il tweet di Matteo Salvini

Roma, 17 maggio 2023 – Matteo Salvini, ministro delle Infrastrutture e vicepresidente del Consiglio, mette insieme l’alluvione in Emilia Romagna e il Milan in un tweet poi cancellato ma immortalato dagli screenshot.

Salvini e il tweet delle polemiche

“Cuore e impegno (e telefono che squilla di continuo) dedicati ai cittadini di Emilia Romagna che lottano con acqua e fango. Un Milan senza cuore, grinta idee non merita neanche un pensiero”. Questo il testo del vicepresidente del Consiglio, che ha sovrapposto la tragedia con la delusione per la sconfitta della squadra del cuore contro l’Inter in Champions.

Il tweet di Matteo Salvini
Il tweet di Matteo Salvini

Il tweet ha ricevuto subito molte critiche, il ministro lo ha cancellato. Ma la rete non perdona, troppo tardi, il suo pensiero era già stato abbondantemente screenshottato.

Questa mattina il ministero fa sapere che il vicepremier e ministro delle Infrastrutture è costantemente in contatto con gli amministratori locali dell’Emilia-Romagna e delle Marche, a tutti i livelli e con particolare riferimento ai sindaci, e sta monitorando la situazione delle infrastrutture a partire da strade e ferrovie chiedendo aggiornamenti costanti e in tempo reale. La Guardia Costiera è in prima linea nei soccorsi e ha già inviato nelle zone più colpite donne, uomini e mezzi.

Approfondisci:

Autodromo Imola maltempo, Salvini chiede il rinvio del Gran Premio di Formula 1

Autodromo Imola maltempo, Salvini chiede il rinvio del Gran Premio di Formula 1

Le critiche di Daniele Manca (Pd)

“Dopo ‘belli ciao’ - attacca il Pd con Daniele Manca, capogruppo Pd in commissione Bilancio a Palazzo Madama – Salvini non trova di meglio che associare in un tweet la tragedia che si sta consumando in Emilia, il suo lavoro che dovrebbe essere quello di ministro e la partita di calcio. Resosi conto dell’oscenità scritta ha poi fatto cancellare il tweet. Ma forse sarebbe il caso che fermasse la sua bestia perché quel tweet è solamente indegno di un rappresentante delle nostre istituzioni”.