Le montagne del Pakistan dove Renzi è andato a sciare
Le montagne del Pakistan dove Renzi è andato a sciare

Roma, 17 febbraio 2020 - Nel giorno in cui Matteo Renzi annuncia che se cade il Conte bis non si andrà alle elezioni ma si farà un nuovo governo, diventa un caso politico la sua trasferta in Pakistan con le critiche che gli piovono addosso dai 5 Stelle e da Forza Italia. il Leader di Italia Viva spiega così il viaggio in Pakistan per incontrare il primo ministro del Paese: "Un politico degno di questo nome ha anche relazioni internazionali. Se ad altri non capita non so che farci".

Matteo Renzi in Pakistan con il premier Imran Khan e Josè Maria Aznar

E ancora: "Avevo preso l`impegno di incontrare il presidente della Repubblica il primo ministro, il capo dell`esercito a Islamabad assieme all`ex premier spagnolo José María Aznar. Poi, con alcuni amici siamo andati due giorni a sciare a 4.000 metri, in luoghi bellissimi. Posso fare due giorni sugli sci o devo chiedere il permesso al Tribunale dell`antirenzismo? Peraltro, sono stati due giorni utili perché, mentre io ero all'estero, gli altri hanno fatto le loro verifiche e hanno capito che non ci sono i dieci Scilipoti che cercavano dentro Italia Viva. È stato bello per me, utile per loro".

Velenosa la replica del Movimento 5 Stelle affidata al viceministro dello Sviluppo economico, Stefano Buffagni affidata a Facebook: "Mentre il M5S lavora per gli italiani Renzi si fa una vacanza mondana... C'è chi come noi lavora per gli italiani, e poi c'è chi preferisce farsi una vacanza a sciare con l'alta finanza in Pakistan... Gli italiani ci chiedono risposte, ci chiedono lavoro, crescita, giustizia, equità. Queste sono la priorità! Altro che weekendini mondani in montagna! Ognuno è libero di fare ciò che crede... Ma per il MoVimento 5 Stelle stare al governo significa mettere i cittadini al primo posto e risolvere i loro problemi!".

Il Pakistan finisce anche nell'attacco a renzi del sanore di Forza Italia, Maurizio Gasparri: "Renzi è un irresponsabile.  Minaccia la crisi un partito che non si è neanche presentato alle elezioni ma che ha ottenuto comunque posti di governo e di potere. È un'autentica vergogna alla quale il Quirinale non può assistere impotente. Voto subito per porre fine a questa ignobile sceneggiata.  Via il governo e subito urne aperte. Renzi può anche rimanere a sciare in Pakistan e quando tornerà ci spieghi anche come concilia alcune attività internazionali con la sua funzione politica. Ormai anche questa è una questione da chiarire".

The group is visiting Pakistan for a ski-trip". Una gita sulla neve. E' la 'didascalia' del premier ministro del Pakistan, Imran Khan, a una foto pubblicata sul suo account Istagram in cui si vede Matteo Renzi insieme ad un gruppo di persone. Scrive il premier pakistano a margine della foto: "HRH Princess Beatrice of York, Jose Maria Aznar (Former Prime Minister of Spain), Matteo Renzi (Former Prime Minister of Italy), Zia Chishti, Frederico Rigoni, SAPM Sayed Zulfikar Bukhari, Ali Jehangir Siddiqui call on Prime Minister Imran Khan. The group is visiting Pakistan for a ski-trip".