Giuseppe Conte e Angela Merkel (Ansa)
Giuseppe Conte e Angela Merkel (Ansa)

Roma, 19 maggio 2020 - In serata c'è stata una telefonata tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e la Cancelliera Angela Merkel sul tema del 'Recovery fund'

In una nota di Palazzo Chigi si legge: "Il Presidente del Consiglio e la Cancelliera della Repubblica Federale di Germania, Angela Merkel, hanno esaminato stasera in una conversazione telefonica le prospettive del negoziato sul 'Recovery Fund' quale componente fondamentale per una risposta economica europea tempestiva ed efficace alla sfida senza precedenti del Covid-19". 

L'intesa sul 'Recovery fund' trovata ieri da Germania e Francia si basa "su un piano temporaneo da 500 miliardi di euro che vengano dalle spese del bilancio dell'Ue, quindi non prestiti, a diposizione delle regioni e dei settori più colpiti dalla pandemia". L'annuncio lo aveva fatto Angela Merkel da Berlino dopo il vertice in videoconferenza con Emmanuel Macron. "Quella che stiamo attraversando è la crisi peggiore a cui l'Ue sia stata esposta nella sua storia", ha detto ieri la cancelliera tedesca.

Poche ore prima di sentirsi con la Merlel il premier Conte aveva parlato telefonicamente con il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron,  e con il premier della Slovenia, Janez Jansa. In entrambi i casi si sono esaminate "le prospettive del negoziato sul 'Recovery Fund2 in direzione di un risultato davvero ambizioso e di una risposta economica europea all'altezza della sfida rappresentata dalla crisi da Covid-19", confermava Palazzo Chigi.