Letta e Conte a pranzo in ristorante di Roma. Fermo immagine Tg3 (Ansa)
Letta e Conte a pranzo in ristorante di Roma. Fermo immagine Tg3 (Ansa)

Roma, 25 ottobre 2022 - Le trattative sulla manovra? Meglio farle davanti a un bicchiere di vino. Enrico Letta e Giuseppe Conte si sono visti oggi in un ristorante del centro di Roma. Che due leader di partito si ritrovino a pranzo non è evento insolito, ma quando i due in questione vengono pizzicati dalle telecamere (in questo caso del Tg3) in un locale pubblico, allora la notizia comincia a circolare. 

Tanto più che l'incontro tra il segretario del Pd e il presidente del Movimento 5 Stelle è stato tutt'altro che fugace. Letta e Conte sono rimasti seduti per un paio d'ore in un clima di conversazione che viene definito positivo e cordiale da fonti del Nazareno. Sul tavolo, oltre alle pietanze s'intende, i risultati delle elezioni amministrative appena concluse e le questioni calde della legge di bilancio, causa di numerose frizioni tra le forze di governo. Lo ha spiegato lo stesso Conte ai giornalisti. Letta invece ha preferito glissare sui contenuti del faccia a faccia: "Non parlo di incontri privati".

false 

 

Manovra, Conte rilancia il cashback

Proprio oggi Giuseppe Conte è tornato a parlare pubblicamente della manovra 2022, e lo ha fatto in un post sui social dove rilancia i cavalli di battaglia dei Cinque Stelle. "È il momento del Superbonus", rimarca l'ex premier, "ideato dal Movimento 5 Stelle, che contribuisce per 12 miliardi l'anno al Pil e per oltre 150mila unità all'incremento dell'occupazione. È il tempo dei miglioramenti che abbiamo proposto sul lato delle politiche attive del Reddito di cittadinanza, che resta un sostegno irrinunciabile per cittadini che vogliono formarsi e tornare sul mercato del lavoro, famiglie in difficoltà, lavoratori sottopagati, soggetti fragili. È il tempo di riattivare il cashback, una misura che può essere rivista ma è essenziale per contrastare l'evasione e incrementare i pagamenti digitali e quindi i consumi a beneficio dei negozi delle nostre città: il Politecnico di Milano nei primi sei mesi dell'anno ha registrato un più 41% di pagamenti digitali".

Facebook è il luogo anche per rispondere a Carlo Bonomi: "Ho letto le parole del Presidente di Confindustria  che avverte che non è il tempo delle bandierine. Sono d`accordo con lui. Il M5S è già da tempo concentrato su strumenti che consentano al Paese di ripartire"Il M5S è già da tempo concentrato su strumenti che consentano al Paese di ripartire". 

Pensioni, trattative serrate. Il Cdm sulla manovra slitta a giovedì