Lunedì 15 Luglio 2024

Riforma costituzionale, Mattarella firma il ddl sul premierato

Lo rende noto il Quirinale. Il presidente della Repubblica ha così autorizzato la presentazione alle Camere del disegno di legge costituzionale

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Roma, 15 novembre 2023 – ll presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha appena autorizzato la presentazione alle Camere del disegno di legge costituzionale sul premierato recante “Disposizioni per l'elezione diretta del Presidente del Consiglio dei Ministri, il rafforzamento della stabilità del Governo e l'abolizione della nomina dei senatori a vita da parte del Presidente della Repubblica”, lo rende noto il Quirinale. 

Il percorso è appena iniziato e sarà lungo. Le leggi costituzionali devono essere sottoposte due volte all’esame di entrambe le Camere, e tra la prima e la seconda lettura devono passare tre mesi. Secondo il calendario illustrato dal sottosegretario Alfredo Mantovano, il premierato dovrebbe tagliare il primo traguardo a ridosso delle Europee di giugno: la seconda lettura dovrebbe essere alla fine del 2024 o, più probabilmente, all’inizio del 2025. Qualche mese dopo, quasi certamente in autunno, dovrebbe svolgersi il referendum confermativo.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn  clicca qui