Giovedì 18 Luglio 2024

Mattarella: l’Europa faccia presto

Il presidente Mattarella avverte l'Europa sulla minaccia delle fake news russe dalla Moldavia, esortando a una rapida azione per contrastarle e proteggere la sicurezza nazionale.

Mattarella: l’Europa faccia presto

Mattarella: l’Europa faccia presto

Il presidente della Repubblica lancia un doppio messaggio dalla Moldavia all’Europa che, da un lato, viene invitata a fare presto, ad essere veloce per risolvere i problemi; dall’altro viene messa in guardia sulla "tempesta di fake news ostili" provenienti dalla Russia che minacciano la sicurezza nazionale. Il presidente della Repubblica parla prima di tutto dell’allarme "disinformatia" e lo fa dalla Moldavia, un piccolo Paese ai confini con l’Ucraina da tempo nelle mire del Cremlino attraverso attacchi digitali che si sommano ai metodi più tradizionali come l’acquisto dei voti con somme di denaro. "La campagna di disinformazione russa è insistente in tutta Europa e va affrontata dalle istituzioni in sede Ue e in sede Nato", premette Sergio Mattarella (in foto) dopo aver ascoltato le preoccupazioni della presidente moldava, l’europeista Maia Sandu, che si trova ad affrontare delicatissime elezioni politiche ed un ancora più delicato referendum per ancorare in Costituzione l’adesione europea. Elezioni che si avvicinano (il voto è previsto il 20 orttobre) con la stessa velocità con cui la disinformazione russa si infiltra subdolamente tra la popolazione.