Silvio Berlusconi e Mara Carfagna (Ansa)
Silvio Berlusconi e Mara Carfagna (Ansa)

Roma, 17 aprile 2019 - Mara Carfagna non compare nelle liste di Forza Italia per le elezioni europee del 26 maggio. La vicepresidente della Camera, alla fine, non è stata candidata. Le liste per la circoscrizione Sud, spiegano fonti azzurre, sono state depositate presso la corte di Appello di Napoli e, dietro al capolista Silvio Berlusconi c'è l'eurodeputata uscente Barbara Matera. Tra i nomi anche quelli di Lorenzo Cesa, Fulvio Martusciello, Alessandra Mussolini e Aldo Patriciello.

L'APPELLO E LA RISPOSTA - La Carfagna aveva offerto ieri la sua candidatura per portare voti a Forza Italia e dare una mano a Silvio Berlusconi. Aveva risposto così all'appello di due colleghi, Roberto Occhiuto e Paolo Russo che le chiedevano di "mettere la faccia" per "un atto d'orgoglio e di rivincita" del partito. "Se il partito lo ritiene utile sono a disposizione, come in passato e come sempre", la replica della deputata di FI, giunta pochi minuti dopo l'apppello. 

LE TENSIONI - Ma qualcuno all'interno del partito ha visto in quella tempestività  una celata volontà di un golpe ai danni di Silvio Berlusconi. L'accusa è stata subito rispedita al mittente da chi le è più vicino in Forza Italia: "Le liste forti, con preferenza di genere, si fanno con Berlusconi e le nostre donne migliori candidate con lui. Mara Carfagna - spiegavano fonti del partito - gode di un "grande seguito elettorale, soprattutto al Sud" dove il suo partito fatica di più. Quindi la sua candidatura doveva vedersi come un "atto di generosità", spiegava Roberto Occhiuto.

La vicepresidente della Camera avrebbe dato al presidente Silvio Berlusconi la sua disponibilità a candidarsi già due mesi fa, spiegavano ancore fonti vicine alla Carfagna, la quale ribadiva il suo totale impegno a fare campagna elettorale come se fosse candidata. Oggi la doccia fredda per la deputata di Forza Italia: nessuna candidatura, il suo nome resta fuori dalle liste.

LA MELONI CANDIDA LA GARDINI - Dopo l'addio a Forza Italia Elisabetta Gardini corre con Fratelli d'Italia alle europee. Il nome dell'ex azzurra compare, infatti, tra i nomi della lista che il partito di Giorgia Meloni ha presentato oggi per la circoscrizione Nord est. "Elisabetta in Europa è stata ed è una grande protagonista - ha detto la Meloni - ha aderito alla famiglia dei Conservatori europei, la nostra famiglia di riferimento, loro ci hanno chiesta di candidarla nelle nostre liste e noi siamo molto felici di accoglierla. Sicuramente è una persona che dell'Europa sa molto e dell'Italia sa difendere gli interessi nazionali".