Elezioni 2018, alcuni dei candidati M5S (Ansa)
Elezioni 2018, alcuni dei candidati M5S (Ansa)

Roma, 28 gennaio 2018 - I candidati a 5 stelle alle prossime elezioni politiche? Luigi Di Maio li presenta entusiasta, con un video su Facebook: "Per gli altri la composizione delle liste è stata un'esperienza devastante, e cito Matteo Renzi, per me e per noi è stata un'esperienza entusiasmante e bellissima che ci ha permesso di portare a bordo del M5s tanta gente nuova, di cui dobbiamo essere orgogliosi e di cui siamo onorati per la loro disponibilità, per la disponibilità che ci hanno dato". 

M5S schiera una squadra molto variegata, in cui trovano posto, oltre ai "big", sportivi, accademici e imprenditori. Molti gli "esterni", per i collegi uninominali, a conferma del fatto che il Movimento ora punta sulla cosiddetta società civile, in barba al vademecum che impedirebbe di schierare chi non è mai stato attivista pentastellato.

E dunque, ecco una carrellata di nomi: in Piemonte corre Domenico Fioravanti, due volte medaglia d'oro nel nuoto a Sidney, mentre nel collegio Sardegna 1 si propone il velista Andrea Mura, primo italiano a vincere la regata in solitario Route du Rhum. Il simbolo dei cervelli in fuga, l'economista Lorenzo Fioramonti (che insegna all'università di Pretoria ed è eorico del "No Pil" corre sfidando probabilmente il premier uscente Paolo Gentiloni, mentre a Potenza è candidato Salvatore Caiata, ristoratore e presidente della locale squadra di calcio. 

A Ravenna è candidato l'esperto di ecomafie e avvocato David Zanforlini, presidente nazionale dei centri di azione giuridica di Legambiente, a Bologna tocca al comico Paolo Maria Veronica e a Varese, è stata annunciata la candidatura del giornalista Gianluigi Paragone mentre l'altro giornalista in lizza, l'ex direttore di Skytg24 Emilio Carelli, correrà a Roma.
Uno degli uomini-simbolo dei 5 stelle, il comandante anti-Schettino Gregorio De Falco, è schierato a Livorno.

Altre novità: a Matera è candidato il presidente dell'Ordine degli ingegneri Gianluca Rospi. In Calabria - ma la candidatura è ancora ufficiosa - dovrebbero correre due testimoni di giustizia, gli imprenditori Pino Masciari e Gaetano Saffioti.
Quanto ai big, Di Maio è chiamato a blindare il collegio dell'hinterland Nord di Napoli, Roberto Fico si schiera nella periferia Ovest della città mentre Paola Taverna corre nella periferia orientale di Roma. E probabili sono le candidature nelle sfide diretta di "big" come Carla Ruocco, Danilo Toninelli, Riccardo Fraccaro, Alfonso Bonafede o Laura Castelli.