Jasmine Cristallo (Instagram)
Jasmine Cristallo (Instagram)

Roma, 15 dicembre 2019 - Jasmine Cristallo, referente calabrese delle sardine, è stata minacciata su Facebook da un utente: "Attenzione a non pestare la coda del cane che dorme, perché quando si sveglia..è pericoloso. Tu hai una figlia, stai attenta. Non vorrei che passi una storia come quella di Bibbiano", ha scritto 'Alex Alex' commentando la partecipazione dell'attivista a 'Stasera Italia' su Rete Quattro.

Immediata la reazione della 38enne attivista calabrese: "Sporgerò denuncia. La strada è impervia, amici miei. Questa sera, l'ex radicale ora sovranista Capezzone - replicando a me in diretta nazionale - ha negato il clima d'odio che regna sui social. Questo elegante e civile signore è un suo 'fan' e lo cita pure! Abbiamo tutti il dovere di prendere posizione contro questa assurda deriva. Questi non sono 'elettori': sono adepti invasati. Non mi fate paura: prima vi espongo qui e poi vi denuncio tutti e sappiate che userò i vostri soldi per sostenere chi più detestate: Una ONG!".

"Tutta la nostra solidarietà alla leader delle # Sardine calabresi Jasmine Cristallo. L'odio, come dimostrano le immagini della piazza di ieri a Roma, non troverà mai la meglio con buona pace dei leoni da tastiera". Così il Senatore IV, Ernesto Magorno.