Politica

Un Vinitaly in salsa politica, quello che si è inaugurato oggi a Verona, con tanto di frecciate lanciate a distanza tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Il leader a 5 stelle insiste nel chiudere la porta in faccia al centrodestra unito: "Chi si ostina a proporre un centrodestra unito propone una strada non percorribile e che può fare anche danno al Paese - dice - Noi lavoriamo per un contratto di governo sui temi. L'ipotesi di un governo del cambiamento la proponiamo anche al Pd, voglio fare un appello al senso pratico a tutti, non ci si può bloccare sulle logiche politiche". Da parte sua il leader della Lega si dice "pronto per il Governo" e risponde a Di Maio: "se continua a dire io, io, io o nessuno, non aiuta. Magari un bicchiere di rosso può servirgli...". Poi bolla così la ventilata alleanza M5S-Pd così:  "Auguri. Un bel brindisi con uno vino scaduto prodotto in Romania finto italiano al governo Pd-Cinquestelle". Ma salvini lancia una frecciata anche a Berlusconi: "Il mio obiettivo è un governo col centrodestra unito, spero anche degli altr". La leader di FdI Giorgia Meloni apre al dialogo col M5s ma puntualizza: "Vorrei parlare di contenuti, partendo dal centrodestra alla guida del governo".

VIDEO / Corona a Salvini: "Sbronzati con DI Maio e facciamo il governo"

VIDEO / Salvini sommelier al Vinitaly

Sport Tech Benessere Moda Magazine