Politica

Nasce il governo M5S-Lega, frutto del nuovo accordo tra i due partiti. Sono 18 i ministri della squadra guidata da Giuseppe Conte con Matteo Salvini e Luigi Di Maio entrambi vicepresidenti del Consiglio. Il segretario della Lega assume anche l'incarico di ministro dell'Interno, mentre il pentastellato si prende Sviluppo economico, Lavoro e Politiche sociali. Dopo 88 giorni dalle elezioni del 4 marzo, vede quindi la luce l'esecutivo giallo-verde. A sciogliere l'impasse è stato soprattutto il cambio di ruolo di Paolo Savona: l'81enne professore guiderà le Politiche europee. All'Economia va invece Giovanni Triapresidente della Scuola nazionale dell'amministrazione fino al 2016 e professore all'università di Tor Vergata. Marco Bussetti all'Istruzione. Confermati quasi tutti i nomi che erano circolati in precedenza con il dicastero dell'Ambiente assegnato al generale dei carabinieri Sergio Costa, il super esperto che ha guidato l'inchiesta sulla Terra dei Fuochi. Ecco dunque, nel dettaglio, tutti i nomi del nuovo governo.

Sport Tech Benessere Moda Magazine