Enrico Giovannini (Infrastrutture)
Enrico Giovannini (Infrastrutture)

Roma, 12 febbraio 2021 - Enrico Giovannini, classe 1957, sarà il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del governo Draghi. Nato a Roma, Giovannini è un economista, statistico e accademico, cofondatore e attualmente portavoce dell'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (Asvis), che riunisce oltre 290 tra istituzioni e reti della società civile. E' professore ordinario di statistica economica all'Università di Roma 'Tor Vergata' e docente di Public management dell'Università Luiss, Dipartimento di Scienze politiche. E' anche membro di board di fondazioni e di organizzazioni nazionali e internazionali.

Ecco il Governo Draghi: una squadra di 23 ministri

Nuovi ministri: chi sono. Le foto

Dopo la laurea nel 1981 in Economia e Commercio all'Università 'La Sapienza', è stato chief statistician dell'Ocse, dal 2001 all'agosto 2009, e presidente dell'Istat, dall'agosto 2009 all'aprile 2013. 

Nel governo Letta, dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014, è stato ministro del Lavoro e delle Politiche sociali. Nell'ottobre del 2014 è stato nominato 'Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica.

Nel 2020 faceva parte della task force di esperti guidata da Vittorio Colao, che la Presidenza del Consiglio dei ministri aveva messo in campo per il rilancio del Paese nella cosiddetta 'Fase 2' dell'emergenza sanitaria Covid. 

E' stato promotore della creazione dell'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, nata nel 2016 per aumentare nella società, nei soggetti economici e nelle istituzioni la consapevolezza dell'importanza dell'Agenda 2030 dell'Onu e per mobilitare tali soggetti nel raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile in essa contenuti.

image