21 dic 2018

Emma Bonino si commuove in Senato. "Parlamento ridotto a una farsa"

La senatrice di +Europa emozionata al termine del suo intervento. "Non avete rispetto delle istituzioni"

Foto Roberto Monaldo / LaPresse
20-12-2018 Roma
Politica
Senato - Legge di Bilancio
Nella foto Emma Bonino commossa dopo l'intervento in aula

Photo Roberto Monaldo / LaPresse
20-12-2018 Rome (Italy)
Senate - Budget law
In the photo Emma Bonino
Emma Bonino emozionata in Senato (LaPresse)

Roma, 21 dicembre 2018 - Finisce di parlare, poi si commuove. Fatica a trattenere le emozioni Emma Bonino, in Aula al Senato, durante la discussione generale sulla manovra. Prende la parola per un intervento accorato, usando l'ironia per denunciare l'approdo in Aula del testo senza nemmeno un voto in commissione Bilancio. "A noi Kafka ci fa un baffo", dice riferendosi alla maggioranza. Poi alza i toni: "Sono tentata di non partecipare al voto, non mi capita mai". Mormorii dai banchi di Lega e Movimento 5 Stelle. "Voi non avete rispetto delle istituzioni, ci passate sopra come dei rulli compressori, ma un giorno di queste istituzioni avrete bisogno anche voi", replica la senatrice di +Europa. Quindi sottolinea la sovrapposizione di potere giudiziario ed esecutivo e di esecutivo e legislativo, con un Parlamento "esautorato, umiliato e ridotto alla farsa".

Manovra economica, il voto slitta a domani. Pd: "Occupiamo il Senato"

La tensione in Aula è palpabile, Bonino deve alzare la voce per sovrastare il disappunto della maggioranza che inizia a farsi rumorosa. "Voi non capite quant'è grave la decisione che devo assumere", insiste. Il presidente di turno, Roberto Calderoli, le chiede di terminare il suo intervento. Lei conclude, e si emoziona. Le mani davanti alla bocca, poi ad asciugarsi gli occhi. Dai banchi dell'opposizione sono in tanti ad alzarsi per andare a esprimere solidarietà alla senatrice. Tra loro, l'ex presidente del Senato, Pietro Grasso.  In un'intervista rilasciata oggi, la Bonino rincara la dose, dichiarando che la democrazia liberale "è in pericolo" e lo è "come non lo è stata mai". Nemmeno quando a Palazzo Chigi sedeva Silvio Berlusconi, spiega la senatrice.

"Non ho pianto, solo un po' di emozione"

La Bonino, nonostante quello che sembra evincersi da foto e video, smentisce le lacrime: "Questa cosa che mi sarei messa a piangere è una vera e propria fake news", dice. "Non ho pianto proprio per niente - aggiunge -. Mi sono semplicemente un po' emozionata e mi sono seduta al mio posto, esausta, al termine di un intervento che è stato così difficile per le continue interruzioni che ho dovuto subire e per le contestazioni irrispettose che ho dovuto sopportare".

L'INTERVENTO DI EMMA BONINO, IL VIDEO COMPLETO

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?