Roma, 24 marzo 2018 - La sua lunga militanza in politica l’ha ricordata lei stessa nel discorso di insediamento. "Sono entrata per la prima volta in questa aula nel 1994, ai tempi dell’ingresso il politica di Silvio Berlusconi". Ventiquattro anni di Palazzo che però non l’hanno mai fatta ballare nel teatrino della politica, tant’è che per il grande pubblico Maria Elisabetta Alberti Casellati è tutto sommato una "faccia nuova". Padovana, avvocatessa, fedelissima dell’altro padovano nella war room di Arcore, l’avvocato Niccolò Ghedini, la nuova presidente del Senato è stata da sempre legata a Berlusconi.

Presidenti Camera e Senato, eletti Fico e Casellati

In Forza Italia ha ricoperto vari incarichi, fin da subito: segretaria del gruppo di Forza Italia Senato, componente del collegio dei probiviri, dirigente del dipartimento Sanità, vice dirigente dei dipartimenti, dal 2001 fino al 2008 vicecapogruppo al Senato di Fi, poi due volte sottosegretario, alla Sanità e alla Giustizia. Un curriculum rodato che anche se non di primissimo livello ne assicura la conoscenza della macchina parlamentare e governativa. La sua esperienza è completata con il mandato che ha ricoperto ultimamente fuori dalle aule parlamentari, quando è stata nominata componente laico del Csm in quota Forza Italia.

Esponente di una agiata famiglia di professionisti, oltre alla politica ha continuato a coltivare sempre la professione, specializzandosi in diritto canonico alla Pontificia università Lateranense. E’ in sostanza un apprezzato e affermatissimo avvocato matrimonialista. E’ sempre stata esponente di quel fronte di solido garantismo che più volte l’hanno portata a fronteggiare posizioni e personaggi più vicini ai mondi dei pm. In molti ricordano il confronto che ebbe in tv con Marco Travaglio, quando il giornalista la accusò di aver assunto la figlia al ministero della Salute. Era vero, come riconobbe la Casellati, anche se spiegò che "mia figlia si è licenziata da Publitalia doveva aveva un contratto a tempo indeterminato per venire ad aiutarmi un anno al ministero". Attualmente la figlia Ludovica è tornata a lavorare nella galassia delle aziende di Berlusconi. Maria Elisabetta Alberti Casellati ha anche un altro figlio, Alvise, che in un primo momento ha avviato anche lui la professione forense (esercitando a New York) poi è diventato direttore d’orchestra.