Domenico Fioravanti (Ansa)
Domenico Fioravanti (Ansa)

Roma, 27 gennaio 2018 - Ultime limature nelle liste per le elezioni politiche del 4 marzo 2018. E se il Pd è alle prese con lo strappo della minoranza che non ha votato i nomi inseriti, il Movimento 5 stelle nega tensioni e problemi nella formalizzazione delle candidature. "Pubblicheremo insieme alle liste definitive anche i dati delle parlamentarie, così potrete avere tutti i dati. In ogni caso, una cosa fondamentale è che nelle nostre liste si candidano persone residenti dove si presentano. Non avremo casi come la Boschi a Bolzano o Padoan che lo mandano a Siena e chissà quanti altri paracadutati in giro per l'Italia", ha spiegato infatti Luigi Di Maio

Il candidato premier, che correrà nel collegio proporzionale Campania 1 come capolista per la Camera, ha anche annunciato che sarà lui "a presentarle lunedì mattina alle 10 al Tempio di Adriano". "Ci saranno sorprese, tante persone che vengono dal mondo dei professionisti dell'università e della ricerca", ha assicurato Di Maio.

Intanto, secondo quanto apprende l'Ansa, tra i nomi eccellenti reclutati dal Movimento c'è anche quello dell'ex nuotatore Domenico Fioravanti. Il due volte medaglia d'oro nel nuoto alle Olimpiadi Sydney sarà in lizza in un collegio uninominale in Piemonte.

L'AFFONDO - "Nei partiti in queste ore sono tutti chiusi nelle stanzette a decidere dove piazzare gli amici. La farsa tragicomica delle direzioni notturne del Pd ne è la prova. La Boschi catapultata a Bolzano, quella stessa provincia autonoma che lei voleva abolire. L'assenza totale della cosiddetta 'società civile' nelle liste del centrodestra nonostante Berlusconi avesse detto che un terzo dei loro non sarebbero stati politici di professione. Erano tutte balle. Le loro liste non rappresentano l'Italia, ma loro stessi e le loro contraddizioni più profonde - attacca il M5S in un post sul blog delle Stelle -. Di una cosa potete essere sicuri: i candidati del MoVimento 5 Stelle saranno quelli incensurati e competenti, quelli degli altri saranno sempre i soliti".