Roma, 12 febbraio 2021 - Daniele Franco è il nuovo ministro dell'Economia e delle Finanze. E' il successore di Roberto Gualtieri. Direttore generale della Banca d'Italia dal 1° gennaio 2020, Franco è considerato un fedelissimo di Mario Draghi, il nuovo presidente del consiglio incaricato.

Ministri governo Draghi: tutti i nomi e i volti. Chi sono

La candidatura di Franco all'Economia era già emersa nel 2019, come possibile successore di Tria, candidatura che si tramutò in un nulla di fatto, visto che come titolare del ministero su nominato Gualtieri. Già nel 2018, nel ruolo di ragioniere dello Stato, Franco aveva attirato su di sé le critiche di Luigi Di Maio, molto polemico nei confronti della sua attività di controllo sui conti dell'Italia. Anche l'ex portavoce di Giuseppe Conte, Rocco Casalino, lo aveva messo nel mirino, inserendolo nella lista dei personaggi che intralciavano il governo giallo-verde.

Ecco il Governo Draghi: una squadra di 23 ministri

Nuovi ministri: chi sono. Le foto

Chi è Daniele Franco

Nato a Trichiana, in provincia di Belluno, il 7 giugno 1953, Daniele Franco nel 1977 ottiene la laurea in scienze politiche a Padova e poi il master in organizzazione aziendale sempre a Padova. Successivamente completa gli studi all'esterno, con un nuovo master presso l'Università di York in Gran Bretagna.

Marta Cartabia è il nuovo ministro della Giustizia

Dal 1994 al 1997 ha svolto il ruolo di consigliere economico presso la direzione generale degli affari economici e finanziari della Commissione Europea. In Banca d'Italia, dove conosce Mario Draghi, lavora dal 1997 al 2007 come direttore della Direzione Finanza Pubblica del Servizio Studi. Dal 2007 al 2011 è capo del Servizio Studi di struttura economica e finanziaria e dal 2011 al 2013 è Direttore centrale dell'Area Ricerca economica e relazioni internazionali.

Chi è Roberto Cingolani, nuovo super ministro dell'Ambiente

Per sei anni ha rivestito il ruolo di ragionare generale dello Stato: dal 20 maggio 2013 al 19 maggio 2019. Prima di assumere il ruolo di direttore generale, in Banca d'Italia è stato vice dal 20 maggio 2019 al 31 dicembre 2019.

Governo Draghi: Patrizio Bianchi ministro dell'Istruzione

E' stato professore presso le Università di Bergamo e Trieste, l'Università Cattolica di Milano e la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione. Dal 2000 al 2003 è membro del Consiglio direttivo della Società Italiana di Economia Pubblica.

Cristina Messa: ecco il nuovo ministro dell'Università

Le sue pubblicazioni hanno trattato temi come la spesa pubblica, sistemi di protezione sociale e regole fiscali europee; ha scritto saggi in materia di politica di bilancio, federalismo fiscale, contabilità generazionale, tassazione delle attività finanziarie e distribuzione dei redditi.