Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
15 lug 2022

Crisi governo, Minniti: "Un disastro. Attenti al Mediterraneo, l'Europa si gioca tutto"

L’ex ministro dell’Interno: "L’incertezza politica fa male al Paese: stiamo lottando contro emergenze energetiche e umanitarie Italia e Francia devono collaborare di più e assumere un ruolo centrale"

15 lug 2022
pierfrancesco derobertis
Politica
Trattato del Quirinale: Emmanuel Macron (a sinistra), Sergio Mattarella e Mario Draghi
Marco Minniti, 66 anni, presidente della Fondazione Med-Or
Trattato del Quirinale: Emmanuel Macron (a sinistra), Sergio Mattarella e Mario Draghi
Marco Minniti, 66 anni, presidente della Fondazione Med-Or

Roma, 15 luglio 2022 - "Guardi, come lei sa ho lasciato l’attività politica da tempo, e seguo il dibattito italiano da semplice cittadino". E il cittadino semplice Marco Minniti che idea si è fatta di quanto sta accadendo tra palazzo Chigi e il Senato? "Mi limito a dire che in questa fase una crisi politica sarebbe disastriosa". Marco Minniti è il presidente della Fondazione Med-Or, emanazione di Leonardo che si occupa di cooperazione internazionale, culturale e di formazione in particolare nell’area mediterranea, del Medio e Vicino Oriente. Un originale cuscinetto tra Farnesina, Difesa, Cooperazione Internazionale. Il motto della fondazione è "la distanza ci unisce". Uno straordinario osservatorio per capire quello che sta accadendo. "Viviamo un’epoca di grandi cambiamenti, dopo il 24 febbraio il mondo non tornerà più alla situazione precedente. Non so se tutti colgono l’eccezionalità della presente fase storica. Stiamo per riscrivere le regole di un nuovo ordine internazionale. L’Italia c’è dentro da protagonista, e ci può essere ancora di più". Dimissioni Draghi, cosa succede ora? Si lavora al bis. Sullo sfondo governo tecnico e voto Dimissioni Draghi: il comunicato integrale Quali sono i nuovi termini? "Il Mediterraneo si sta scoprendo il nuovo fronte caldo del mondo. E noi ne siamo al centro". Ma la guerra si combatte in Ucraina. "L’Ucraina è il teatro dove Putin ha sferrato l’attacco all’Occidente, ma da lì l’onda d’urto si dipana a livello planetario, e il crocevia della crisi è il Mediterraneo. Il futuro passa da lì". In particolare che cosa? "Tutte e tre le tre grandi questioni che nascono dalla guerra in Ucraina: la crisi energetica, quella umanitaria, e quella alimentare. Guardi che cosa è accaduto con la visita di Biden a Riad, dai sauditi". È così importante? "Se ce la avessero detto cinque mesi fa non ci avremmo creduto. Biden incontrerà ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?