Il leader della Lega, Matteo Salvini, 47 anni, ieri al Quirinale
Il leader della Lega, Matteo Salvini, 47 anni, ieri al Quirinale
Matteo Salvini, dopo l’incarico esplorativo di Mattarella Fico convocherà Pd, Leu, Iv e M5S. Voi siete alla finestra per quattro giorni. "Guardi, ho il telefono intasato da messaggi di imprenditori e gente che lavora. La domanda di tutti è la stessa: ma non dovevano fare in fretta? Perché altri quattro giorni di chiacchiere? Mi pare sinceramente una mancanza di rispetto". Anche perché questa crisi va avanti da più di un mese. "E’ stato il governo del rinvio. Poco fa il consiglio dei ministri ha approvato l’ennesimo rinvio al 28 febbraio per il pagamento delle cartelle esattoriali. Ma di che cosa parliamo? Dovevano fare un bel condono e basta". Condivide il mandato esplorativo a Fico? "Avevamo...

Matteo Salvini, dopo l’incarico esplorativo di Mattarella Fico convocherà Pd, Leu, Iv e M5S. Voi siete alla finestra per quattro giorni.

"Guardi, ho il telefono intasato da messaggi di imprenditori e gente che lavora. La domanda di tutti è la stessa: ma non dovevano fare in fretta? Perché altri quattro giorni di chiacchiere? Mi pare sinceramente una mancanza di rispetto".

Anche perché questa crisi va avanti da più di un mese.

"E’ stato il governo del rinvio. Poco fa il consiglio dei ministri ha approvato l’ennesimo rinvio al 28 febbraio per il pagamento delle cartelle esattoriali. Ma di che cosa parliamo? Dovevano fare un bel condono e basta".

Condivide il mandato esplorativo a Fico?

"Avevamo chiesto che un eventuale mandato esplorativo andasse alla presidente del Senato Elisabetta Casellati, la seconda carica dello Stato. Poi Mattarella ha scelto Fico e rispettiamo la scelta".

Mattarella ha per adesso individuato la vecchia maggioranza come base da cui partire. Pensa che possa nascere un Conte ter?

"Tra due mesi saremmo punto e a capo".

Se nasce il Conte ter significa che qualcuno tra i contendenti ha tto marcia indietro.

"Guardi, sono mesi che si azzuffano. E’ evidente che se finiscono per far finta di mettersi d’accordo qualcuno ha calato le brache e ci rimetterà la faccia. A me pare solo incredibile che chi ha creato il problema sia poi quello che lo deve risolvere".

Il centrodestra si è presentato apparentamente unito a Mattarella, anche se differenti strategie erano emersa.

"Abbiamo dimostrato compattezza, coerenza, dignità, coesione. Abbiamo puntato sui temi concreti".

Non crede che la vostra strategia del voto come unica scappatoia alla crisi abbiamo ricompattato il governo?

"Nelle prossime settimane si vota in Olanda, Israele, Bugaria. Hanno i nostri stessi problemi ma hanno scelto la chiarezza. Abbiamo chiesto il voto perché ci pare la via d’uscita per affrontare i temi concreti. Poi se questa esplorazione di Fico dovesse andar male e il presidente avesse delle idee noi siamo pronti ad ascoltarlo. L’ho detto io stesso a Mattarella".

E lei che idea avrebbe?

"Un governo di centrodestra. Un governo stabile"

Che però non ha i numeri.

"In parlamento c’è una grande insoddisfazione tra deputati e senatori dell’ex maggioranza. Credo che la maggioranza si troverebbe".

Una sorta di operazione responsabili al contrario.

"Macchè, parlo di priorità per il Paese. Temi concreti, non esploratori".

Quali sono le vostre priorità?

"Apertura dei cantieri in tutta italia. Nella bozza di Recovery plan non c’è la Tirreno-Brennero, la Pedemontana, il ponte sullo stretto di Messina. Poi la rivoluzione fiscale, con la flat tax e il condono tombale. Quindi riforma della giustizia, salute, politiche per la famiglia e lotta alla droga".

L’ultima polemica in seno alla maggioranza è sulla partecipazione di Renzi a un convegno in Arabia Saudita.

"Io quando andavo in giro da ministro o parlamentare ci andavo gratis. Dico solo che io e Renzi abbiamo due stili diversi. Anche se non sono queste le cose che di questa ex maggioranza mi preoccupano di più".

E quali sono?

"I legami con la Cina, l’Iran, il Venezuela, con altre dittature sanguinarie. Perfino Biden ha lanciato una commissione d’inchiesta sui rapporti tra la Cina e il Covid. Prima o poi la verità verrà a galla. L’ho visto anche nel mio piccolo".

Quale sarebbe il suo piccolo?

"Ricorda la polemica sul campanello che suonai a Bologna? Tutti a difendere gli abitanti di quella casa. Qualche giorno fa li hanno arrestati per spaccio".