Matteo Salvini e Giorgia Meloni (Ansa)
Matteo Salvini e Giorgia Meloni (Ansa)

Roma, 7 maggio 2021 - Niente veti né su Albertini né su Bertolaso. E non è stato Fratelli d'Italia ad averli posti alle candidature alle comunali di Roma e Milano. Ma ora è necessario convocare un vertice e chiarirsi come coalizione in modo da stabilire prima possibile candidature unitarie. Sarebbero questi i punti centrali del messaggino che la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni avrebbe inviato al segretario della Lega, Matteo Salvini nelle scorse ore. Dopo questo messaggio, Salvini avrebbe espresso "grande soddisfazione" nell'apprendere "che non ci sono e non ci saranno veti incomprensibili a soluzioni utili".

Amministrative 2021: la guerra Salvini-Meloni affossa i candidati

E' stato convocato, quindi, su richiesta di Salvini per mercoledì un tavolo - si apprende da fonti della Lega - proprio per discutere di amministrative. La riunione della settimana prossima, secondo quanto si apprende, sarà a livello di responsabili dei dipartimenti Enti locali dei partiti di centrodestra. Salvini - lo avrebbe ricordato lui stesso a Meloni - avrà una settimana molta densa di impegni, anche per il processo di Catania.

Letta in pressing su Zingaretti: "Con te a Roma vinciamo"