Governatore Piemonte  Cirio come Moro, volantini choc a Torino (Ansa)
Governatore Piemonte Cirio come Moro, volantini choc a Torino (Ansa)

Torino, 30 settembre 2020 - Alberto Cirio come Aldo Moro nella tristemente celebre foto diffusa dalle Brigate Rosse dopo il suo rapimento. E' l'immagine che campeggia in alcuni volantini comparsi, oggi, a Torino, nella zona del centro sociale Askatasuna. Nei manifesti il volto del presidente della Regione Piemonte è stato sovrapposto dagli autori a quello del leader democristiano rapito e ucciso 42 anni fa. Sotto lo scatto la scritta "I cosplayer che vogliamo". I cosplayer sono fan mascherati solitamente da protagonisti delle serie manga e fantascienza. 

I volantini, stampati su un foglio A4, sono stati acquisiti dalla Digos, che indaga sul fatto. "I volantini apparsi oggi vicino al centro sociale Askatasuna - rileva l'assessorato regionale alla Sicurezza in una nota - non sono una bravata o uno scherzo di cattivo gusto ma un messaggio preoccupante lanciato da chi vuole alzare la tensione nel Paese". 

Al governatore piemontese è giunta la solidarità di vari esponenti della politica, da Antonio Tajani ("gli sono vicino, le minacce non lo spaventeranno") a Giordia Meloni di Fratelli d'Italia, da Mara Carfagna che parla di "intimidazioni vergognose" a Enrico Borghi del Pd, che denisce il volantino "ignobile e frutto di un atto che lascia sgomenti".