Combo tra Susanna Camusso e Pina Picierno
Combo tra Susanna Camusso e Pina Picierno

Roma, 29 ottobre 2014 - E' ormai guerra aperta tra la Cgil di Susanna Camusso e il Pd, almeno nella sua maggioranza renziana. Ad aprire i fuochi, stamattina su Agorà di Rai3, è stata l'eurodeputata Pina Picierno, che attacca a testa bassa: "Sono rimasta molto turbata dalle parole di Camusso che dice oggi a qualche giornale che Renzi è al governo per i poteri forti - dice - Potrei ricordare che la Camusso è eletta con tessere false o che la piazza è stata riempita con pullman pagati, ma non lo farò".

In realtà la presa di posizione è una risposta all'attacco della Camusso, che in un'intervista sottolineava che Renzi è attento solo alle corporazioni e lasciava intendere che la scalata a Palazzo Chigi è stata favorita dai 'poteri forti'.
Parole cui hanno reagito anche altri, come il presidente del Pd Matteo Orfini, che twitta: "Cara Susanna Camusso, Matteo Renzi a Palazzo Chigi lo ha messo il Pd, decidendolo in direzione. E non ricordo festeggiamenti dei 'poteri forti'". 

LE SCUSE - "Non era mia intenzione lanciare accuse. Se le mie affermazioni hanno dato questa impressione, mi dispiace. Rispetto il sindacato e il popolo della piazza, ma altrettanto rispetto chiedo nei confronti di chi pensa che la sinistra sia cambiamento e riforme e anche nei confronti dell'attuale governo a cui è stata data la fiducia dal Parlamento. E non certo dai 'poteri forti'", dichiara poi l'eurodeputata Pina Picierno scusandosi per le accuse alla leader Cgil Susanna Camusso.

CGIL INDIGNATA - "Siamo indignati per le parole dell'eurodeputata del Pd, Pina Picierno. Potremmo dire che l'on. Picierno dice delle falsità e delle sciocchezze, forse figlie di una fase di nervosismo e di tensioni, essendo il tesseramento della Cgil certificato. Potremmo dire che non ha argomenti di merito e poco rispetto per le centinaia di migliaia di persone che, con grande voglia di partecipazione, hanno dato vita alla straordinaria manifestazione di sabato scorso. Potremmo, ad esempio, parlare delle primarie in Campania. Potremmo dire tutto questo e altro ancora ma, come si usa adesso, non lo faremo", replica in una nota la Cgil.

MINEO TWITTA - "Ormai siamo ai pesci in faccia! Pina Picierno a Susanna Camusso 'eletta con tessere false' e usi 'pullman pagati'. Così mai neppure Sacconi".

IL VICE GUERINI - "Siamo sicuri che Pina Picierno non voleva offendere nessuno, può capitare nel corso di dibattiti accesi, di dire parole eccessive. Noi abbiamo grande rispetto per un importante realtà sindacale come la Cgil e per le persone che manifestano in piazza le loro opinioni", dichiara il vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini. "Dopo di che - riprende - invitiamo tutti alla misura delle parole e così come noi rispettiamo e riconosciamo i processi decisionali altrui, allo stesso tempo chiediamo uguale rispetto per il percorso democratico degli organismi del nostro partito. Anche evocare i 'poteri forti' - richiama allora Guerini - è eccessivo, e in questo caso sicuramente sbagliato". "Questo governo è nato per volontà del PD e sta lavorando nell'interesse di tutti i cittadini, nel pieno della sua legittimazione e con un vastissimo consenso popolare, come si è visto alle ultime elezioni europee", conclude Guerini.

  • Codice Sconto Euronics

    Richiedi fino a 50€ di bonus TV con il codice sconto Euronics
  • Coupon Unieuro

    10€ buono Unieuro da applicare su tutto
  • Aliexpress Coupon

    Approfitta per risparmiare scegliendo i prodotti con Codice Promozionale Aliexpress nel Centro Coupon