Roma, 21 novembre 2019 - Carlo Calenda lancia il suo nuovo partito 'Azione'. L'annuncio arriva su Twitter con queste parole: "Ora basta! L'Italia è più forte di chi la vuole debole. Entra in Azione, leggi il manifesto e iscriviti". L'ex ministro, eurodeputato eletto nelle liste di Pd-Siamo europei, pubblica anche un video il cui montaggio mescola immagini come quella di Beppe Grillo truccato da Joker e quella di Matteo Salvini. 

Il video-annuncio

"Siamo contro i riformisti che si sono rammolliti" e "si aggregano ai populisti e ai sovranisti", "saremo il partito-scossa per un Paese che non cresce": è questo il manifesto del nuovo movimento, come ha spiegato lo stesso ex ministro in un'intervista al Messaggero in cui ha detto che "la ragione sociale" è una "democrazia liberal-progressista". Calenda vede i "rammolliti" sia nel "Pd e Italia Viva, che si sono messi al seguito dei 5 stelle, sia in Forza Italia ormai al rimorchio di Salvini". Insomma, "la subalternità dei presunti riformisti è uno dei problemi che affossano il nostro Paese" pertanto "i sostenitori della democrazia liberale devono essere tosti e coraggiosi".

Calenda aggiunge: in Emilia-Romagna "daremo una mano a una Bonaccini se non si alleerà con M5s. In politica conta la parola, se la parola non ha valore la politica non ha valore. Noi con M5s non facciamo alleanze, perché li consideriamo il male di questo paese, come Salvini".