Silvio Berlusconi ospite a Pomeriggio 5 con Barbara D'Urso (Ansa/Facebook)
Silvio Berlusconi ospite a Pomeriggio 5 con Barbara D'Urso (Ansa/Facebook)

Roma, 12 febbraio 2019 - "Tutti mi conoscono e mi vogliono salutare quando mi incontrano. Ma solo 5-6 italiani su 100 votano per me. Mi sembra una cosa assolutamente fuori dal mondo". All'età di 82 anni Silvio Berlusconi non si capacita della crisi della sua 'creatura' Forza Italia, nata quando lui di anni ne aveva 58. E spara a zero contro il Movimento 5 Stelle e i suoi elettori. "Penso che gli italiani siano quasi tutti fuori di testa, sono impazziti - sbotta a Pomeriggio 5, intervistato da Barba D'Urso - perché hanno affidato un'azienda così importante come l'Italia a qualcuno che non la conosce, che non ha mai lavorato né studiato e che sa solo chiacchierare ma non capisce niente, come di Maio e Di Battista". 

L'ultima "sciocchezza" dei 5 Stelle è l'analisi costi-benefici della Tav: "E' uno studio costruito apposta per dare ragione al M5s che è contrario all'opera - tuona l'ex Cav -. È pieno di sciocchezze, hanno messo 1,6 miliardi di mancate accise e pedaggi, e allora per coerenza dovrebbero chiudere tutti i treni e far viaggiare le merci solo su gomma. Lo capite che sono pazzi? E chi li vota è ancora più pazzo, perchè loro ci guadagnano ma chi li vota ha solo da perdere". 

Analisi costi benefici Tav, coro di accuse: "Una balla spaziale"

E ritorna il refrain: ''Che cosa ha fatto il signor Di Maio? Ditemelo voi... Di Maio dove ha studiato? Quanti esami ha superato con 30 e lode? Quante lauree ha preso? Dove ha lavorato? E gli diamo in mano l'Italia? Siete tutti pazzi..."

L'unica soluzione (politica) per l'Italia è il Centrodestra unito: "Ha vinto relativamente le elezioni politiche dello scorso anno e poi ha vinto tutte le elezioni che ci sono state in diverse regioni e in altre situazioni amministrative. E' l'unica soluzione per l'Italia". Parole dette in tv perché Salvini intenda. E infatti "non c'è nessuna maggioranza di centrodestra senza Forza Italia".

Né ha per tutti Silvio, anche per il Festival di Sanremo: "Io scrivo canzoni e quelle di Sanremo quest'anno sono tutte boiate, non me n'é piaciuta nessuna. In confronto a quelle che scrivo io, 5 a 100". Ce l'ha persino con la sua televisione. "Non mi invitate mai nelle vostre tv, mentre ho visto Di Battista, ma scusi Di Battista che cosa è?''. Barbara D' Urso, che per tutta la durata dell'intervista da del 'tu' all'ex premier, ci resta male per la 'ramanzina'.

''Ma sei sempre impegnato, perchè dici 'vostre tv'?". Pronta la replica del Cav: ''Le vostre, le vostre di voi che le fate, che invitate Di Battista, questo e quell'altro, scusate ma Di Battista cos'è? Non ho detto che è colpa tua, ma di Confalonieri...". Il botta e risposta continua. Ad un certo punto, la D'Urso cerca di interromperlo e Berlusconi la stoppa: ''Lasciami finire, poi parli solo tu...''.