15 gen 2022

Sofia Goggia, brutta caduta in discesa. Ad Altenmarkt vince la Gut

La svizzera si impone nella difficile discesa austriaca, Goggia spigola e cade nelle reti ma non dovrebbe essere niente di serio. Miglior azzurra Nadia Delago quarta

manuel minguzzi
Olimpiadi
Italy's Sofia Goggia competes during the women's downhill race of the FIS Alpine Skiing World Cup in Zauchensee, Austria, on January 15, 2022. (Photo by Joe Klamar / AFP)
Sofia Goggia (Ansa)

Alternmarkt, 15 gennaio 2022 - Si conferma la maledizione di Altenmarkt Zauchensee per Sofia Goggia. La bergamasca è infatti caduta nella discesa libera dopo una spigolata finendo brutalmente nelle reti. Dopo attimi di spavento, Sofia si è rialzata in piedi ed è scesa con gli sci fino al traguardo. A poco più di due settimane dall'inizio delle Olimpiadi Invernali, tanta paura ma fortunatamente nulla di grave. Vittoria per Lara Gut su Kira Weidle e Ramona Siebenhofer. Domani il supergigante.

Goggia un siluro, poi la caduta. Gut ne approfitta

La gara è vissuta soprattutto sui pettorali bassi di Siebenhofer e Weidle, con la tedesca che conferma le buone cose messe in mostra nella prova di giovedì prendendosi momentaneamente la testa. Poi col pettorale cinque Sofia Goggia, un siluro nella parte alta con 4 decimi di vantaggio prima, purtroppo, della caduta nella parte centrale a causa di una spigolata. Sofia è rotolata nelle reti, c'è stato spavento ma si è subito rialzata e non dovrebbe aver patito infortuni seri. L'azzurra successivamente si è rimessa gli sci ai piedi ed è scesa al traguardo, solo paura per il momento .Peccato perché i suoi intermedi erano migliori anche della vincitrice, cioè Lara Gut scesa con il pettorale nove. La svizzera ha chiuso in 1'45"78 con soli 10 centesimi su Weidle e 44 su Siebenhofer grazie soprattutto alle pennellate nei curvoni centrali, soprattutto nella Panorama Kurve. L'Italia si è comunque difesa grazie al miglior risultato in carriera di Nadia Delago, quarta a 52 centesimi, e a Federica Brignone, in rimonta nel finale per il sesto posto a 87 centesimi dietro la canadese Gagnon. Per la valdostana il rammarico di aver preso quasi sette decimi nella zona di scorrimento. Delude Ledecka, bene in prova ieri, alla fine solo ottava a oltre un secondo di distacco. Nonostante la caduta, Goggia conserva con margine il pettorale rosso, ma non avvicina Shiffrin in classifica generale, con l'americana che ha oltre 300 punti di vantaggio.
 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?