La cerimonia di apertura alle Olimpiadi di Tokyo, sfila l'Italia (Ansa)
La cerimonia di apertura alle Olimpiadi di Tokyo, sfila l'Italia (Ansa)

Roma, 23 luglio 2021 - Le Olimpiadi di Tokyo 2020 sono partite. Dopo la cerimonia di apertura, avvenuta alle 13 ora italiana, ora tutto il Paese si appresta a tifare per i suoi campioni, che dovranno competere per vincere le medaglie oro, argento e bronzo tra i circa trenta sport presenti ai Giochi. Gli Azzurri proveranno ad aumentare il bottino ottenuto alle scorse Olimpiadi (28 medaglie in totale a Londra 2020, altrettante a Rio 2016). Oltre che per l'onore, anche per il patrimonio personale. Una curiosità, infatti, sorge spontanea: quanto guadagnano i campioni olimpici che vincono una medaglia? 

Gli italiani alle Olimpiadi di Tokyo gara per gara

Il programma completo del 24 luglio

Olimpiadi in tv: gli italiani in gara il 25 luglio

Le medaglie

Per i Giochi  compensi dell'Italia rivolti agli atleti che vincono una medaglia d'oro, d'argento o di bronzo sono aumentati. La Giunta del comitato olimpico ha infatti stabilito un aumento del 20% rispetto ai Giochi di Rio 2016. E dunque, un italiano che vince la medaglia d'oro sarà premiato anche con 180mila euro. Per la medaglia d'argento il compenso è di 90mila euro, mentre per la medaglia di bronzo gli Azzurri otterranno 60mila euro

L'aumento delle vincite, ha voluto sottolineare il presidente del Coni Giovanni Malagò, "è anche un riconoscimento per tutti quegli atleti che in quest'anno di pandemia hanno fatto degli sforzi in più". Lo stesso Malagò ha poi annunciato che chi vincerà una medaglia d'oro farà uno spot per la vaccinazione contro il Covid-19. L'iniziativa di sensibilizzazione, nata su spunto del Cio, è stata annunciata dal presidente del Coni a margine della presentazione di Casa Italia. 

Comunque, l'Italia non è il Paese che paga di più i propri atleti, anche se rispetto ad altri fa molto meglio. Ogni Stato, infatti, in base a propri criteri, compensa gli atleti con diversi montepremi. Al primo posto c'è Singapore, che paga un milione di dollari per l'oro, 500mila per l'argento e 250mila per il bronzo. Tra gli ultimi figura l'Azerbaigian con 248mila euro per la medaglia d'oro, 124mila per l'argento e 62mila per il bronzo. 

Il programma delle gare di nuoto - pallavolo - ciclismo

Quanto guadagnano

Tra gli Azzurri che competeranno ai Giochi ci saranno anche atleti provenienti dalle Forze Armate. Molti provengono dall'Esercito, dai Carabinieri, dalla Marina Militare, dall'Aeronautica e anche dalla Polizia di Stato, dalla Guardia di Finanza e dai Vigili del Fuoco. Anche per loro ci saranno dei compensi in base alle vittorie. E questi variano a seconda del Corpo di provenienza e del regolare stipendio che già ricevono. Tuttavia, si ricorda che l'obiettivo della presenza delle Forze Armate ai Giochi Olimpici è quello di promuovere la disciplina sportiva e non il montepremi in denaro.   

Leggi anche: Enogu schiaccia nel futuro - Programma e calendario giorno per giorno