Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
17 feb 2022
17 feb 2022

Olimpiadi invernali, super Brignone: bronzo nella combinata

Sedicesima medaglia per l'Italia. Nono posto per gli azzurri nel curling maschile

17 feb 2022
Bronze medallist Italy's Federica Brignone poses on the podium during the women's alpine combined victory ceremony of the Beijing 2022 Winter Olympic Games at the Yanqing National Alpine Skiing Centre in Yanqing on February 17, 2022. (Photo by Dimitar DILKOFF / AFP)
Federica Brignone con la medaglia di bronzo (Ansa)
Bronze medallist Italy's Federica Brignone poses on the podium during the women's alpine combined victory ceremony of the Beijing 2022 Winter Olympic Games at the Yanqing National Alpine Skiing Centre in Yanqing on February 17, 2022. (Photo by Dimitar DILKOFF / AFP)
Federica Brignone con la medaglia di bronzo (Ansa)

La giornata numero 13 alle Olimpiadi invernali si è conclusa con una nuova medaglia conquistata dagli atleti italiani impegnati sui diversi campi di gara. Ed è la seconda medaglia in questa edizione dei Giochi di Federica Brignone che ha fatto sognare l'Italia conquistando un bronzo nella combinata donne. Nel curling maschile invece gli azzurri chiudono al nono posto. Stessa posizione finale per la squadra azzurra della combinata nordica maschile.

Approfondisci:

Valieva cade due volte e si dispera. Fuori dal podio alle Olimpiadi

Brignone si gode il bronzo: "Orgogliosa, ci ho sempre creduto"

L'argento di Brignone nello slalom 

Sofia Goggia, la mamma della Brignone al veleno: "Egocentrica, suo infortunio non grave"

Sommario

Arianna Fontana nella leggenda: le medaglie, la vita, le curiosità

Olimpiadi Live

(L'articolo continua sotto)

Sci alpino femminile

Federica Brignone ha conquistato la medaglia di bronzo nella combinata alpina femminile. È il 16/o podio dell'Italia in questi Giochi invernali e il secondo per l'azzurra dopo l'argento nello slalom gigante. L'oro è andato alla svizzera Michelle Gisin, l'argento alla sua connazionale Wendy Holdener. È uscita nella seconda manche una delle favorite, Mikaela Shiffrin, la campionessa Usa che non ha terminato una gara a Pechino. Fuori anche le altre azzurre impegnate oggi: Nicol Delago e Marta Bassino nello slalom, Elena Curtoni già nella discesa. 
Gisin si è confermata campionessa olimpica dopo quattro anni, con il tempo totale di 2'25″67. Holdener, staccata di 1'05 dalla connazionale, aveva conquistato il bronzo sempre a PyeongChang, dove Brignone (terza oggi a 1'85 da Gisin), era salita sul terzo gradino del podio in gigante. Il quarto posto è andato alla ceca Ester Ledecka (+2.65), che ha preceduto le austriache Katharina Huber e Christine Scheyer, che era prima dopo la discesa libera. 

Freestyle

Nello ski cross donne, Lucrezia Fantelli e Jole Galli concludono la seeding run rispettivamente in sesta e 12esima piazza. Per tutta la competizione la svedese Sandra Naeslund, favoritissima alla vigilia, ha rifilato distacchi pesanti alle rivali. Negli ottavi di finale, con Fantelli che se la vedrà con l'austriaca Sami Kennedy-Sim e la russa Anastasiia Chirtcova, mentre Galli con la canadese Marielle Thompson e l'austriaca Christina Foedermayr. Le gare si sono concluse con l'oro a Sandra Naeslund, argento alla canadese Marielle Thompson e  bronzo alla tedesca Daniela Maier.

Bob maschile

Al termine della quarta prova del bob a quattro maschile, il miglior tempo è quello del Canada. Lontani gli equipaggi azzurri: 17° si posiziona Italia 1 con Patrick Baumgartner, Lorenzo Bilotti, Alex Verginer ed Eric Fantazzini, 24esimo Italia 2 con Mattia Variola, Josè Delmas Obou, Robert Gino Mircea e Alex Pagnini. 

Curling

L'Italia termina al nono posto il torneo di curling maschile. Nel sessione 12 del round robin, Joel Retornaz, Sebastiano Arman, Mattia Giovanella e Amos Mosaner vengono sconfitti dalla Norvegia 9-4. Un peccato, perché gli azzurri comandando l'incontro fino al settimo end, nel quale si concretizza il sorpasso dei nordici. Dopo il nono end, i nostri portacolori concedono la vittoria agli avversari, concludendo così la manifestazione con tre punti conquistati in nove partite. 

Combinata nordica

La Norvegia conquista la medaglia d'oro nella combinata nordica a squadre LH/4,5km. Nella frazione conclusiva della staffetta di fondo, Joergen Graabak (al quarto oro in carriera in combinata nordica) fa il vuoto e vince, fermando il cronometro a 50'45''1 insieme agli altri compagni di squadra Jens Luraas Oftebro, Espen Bjoernstad e Espen Andersen. Seconda la Germania, terzo il Giappone che chiude davanti all'Austria, in testa dopo la prova di salto dal trampolino lungo e senza medaglie. L'Italia, in gara con il quartetto composto da Samuel Costa, Alessandro Pittin, Iacopo Bortolas e Raffaele Buzzi ha terminato la staffetta di fondo in 57'07''0 chiudendo nona.

Leggi anche: Il programma di oggi, giovedì 17 febbraio

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?