Tokyo, 1 agosto 2021 - Marcell Jacobs ha vinto la medaglia d'oro dei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Successo clamoroso per l'atleta italiano che trionfa nella finale con il tempo di 9"80, nuovo record italiano e nuovo primato europeo. Prestazione che rimarrà nella storia dello sport italiano.

Jacobs ci riprova nella staffetta 4x100: orari tv e quando vederla

Chi è Marcell Jacobs

Marcell Jacobs, nuovo campione olimpico dei 100 metri, nasce a El Paso, Texas, il 26 settembre 1994. Il padre, marine degli Stati Uniti, conosce la mamma d Marcell, Viviana Masini, nel corso di un periodo di soggiorno in Italia, a Vicenza. Trasferito dopo pochi giorni dalla nascita del figlio in Corea del Sud, la madre di Marcell Jacobs decide di trasferirsi a Desenzano del Garda dove il piccolo Marcell cresce e inizia a pratica atletica. Scopre una passione per lo sprint e per il salto in lungo, le due discipline della vita dell'atleta italo-americano. Un crescendo di successi per Jacobs che arriva a queste Olimpiadi di Tokyo 2020 in condizioni strepitose. Il 13 maggio a Savona diventa il secondo italiano a scendere sotto i 10" nei 100 metri: tempo di 9"95. Un crono questo che Jacobs alle Olimpiadi migliorerà addirittura per tre volte. Prima il 9"94 nelle batterie, poi il 9"84 in semifinale e infine il 9"80 nella finalissima chiusa in trionfo. Jacobs nella vita privata è fidanzato con Nicole Daza e ha tre figli: Jeremy, Anthony e Megan.

Finale 100 metri Olimpiadi: il sogno di Jacobs

La finale dei 100 metri

Dopo una prima falsa partenza che ha portato alla squalifica del britannico Hughes, Jacobs ha preso possesso della finale fin dallo start, chiudendo in crescendo cento metri davvero incredibili. Nella gara riconosciuta come la più importante delle Olimpiadi, Jacobs ha condotto una gara fantastica, senza sbavature. Dopo aver aggiornato il record italiano nelle batterie e di nuovo quello italiano e quello europeo nella semifinale, Jacobs ha di nuovo firmato un tempo record. L'azzurro ha chiuso davanti all'americano Kerley, medaglia d'argento con il tempo di 9"84, e il canadese De Grasse (9"89). Il colpo di reni sul traguardo, poi lo sguardo che si alza e la gioia incontenibile, con l'abbraccio di Gianmarco Tamberi, medaglia d'oro nel salto in alto, accorso in pista per festeggiare il compagno di nazionale.

Italiani in gara il 2 agosto e orari tv. Finale per Vanessa Ferrari