Le lacrime di Osmani Juantorena (Ansa)
Le lacrime di Osmani Juantorena (Ansa)

Tokyo, 3 agosto 2021 - Delusione per l'Italia ai quarti di finale delle Olimpiadi di Tokyo 2021. Lo scontro Italia-Argentina viene vinto dai sudamericani che volano in semifinale contro la Francia. Una gara in cui partiamo da favoriti, ma veniamo sorpresi dalla concretezza dell'Argentina che tranne una pausa nel quarto set, vinto nettamente dagli azzurri, non molla un punto. Si ferma così, con molto amaro in bocca per una gara sulla carta abbordabile, il percorso dell'Italvolley alle Olimpiadi. Niente medaglia dopo l'argento conquistato a Rio nel 2016. Intanto nella notte italiana pronostici rispettati negli altri due quarti di finale: doppio 3-0 della Russia sul Canada e del Brasile sui padroni di casa del Giappone. La sfida tutta europea tra Polonia e Francia si è conclusa invece con una vittoria al tie-break dei transalpini. 

Italvolley femminile con la Serbia per l'impresa

Medagliere 

Italiani in gara il 4 agosto. Orari Tv: Ganna, Italvolley e Settebello

Italia-Argentina ai quarti. Il tabellone delle Olimpiadi

Il tabellino

Italia spinta dai 22 punti di Osmany Juantorena, alla sua ultima partita con la maglia della nazionale, e dai 21 di Alessandro Michieletto, destinato a diventarne l'erede in azzurro. Bene anche Galassi al centro (12 punti) e Vettori che sostituisce Ivan Zaytsev dal terzo set e mette a segno 10 punti. Nell’Argentina topscorer Facundo Conte (19 punti), vecchia conoscenza del campionato italiano, seguito da Palacios (18) e  dall'opposto Lima, che con un super finale di quinto set spedisce i sudamericani in semifinale. 

Quinto set

Il tie-break giocato punto a punto fino al 5-5 sembra indirizzarsi a favore dell'Italia che con un super Galassi a muro e in attacco va sul +2. L'Argentina però resta lì e l'opposto Lima ci mette in grande difficoltà: prima al servizio con un ace e poi in attacco. I sudamericani raggiungono l'11-14 e al secondo match point conquistano la semifinale. Il quinto set finisce 12-15. 

- Delusione Italia. Gli azzurri perdono al quinto set. Argentina in semifinale contro la vincente di Polonia-Francia

- Vettori annulla il primo match point 12-14. Michieletto al servizio

- 14-11 Argentina

- Lima dalla seconda linea 11-13. Time-out Italia 

- Superpipe di Juantorena: 11-12 

- Altro ace di Lima. Argentina a +2 sul 10-12

- L'Argentina ci mette in difficoltà al servizio e va sul 10-11. Time-out Italia

- Galassi in rete dai 9 metri: 10-9

- Conte accorcia momentaneamente le distanze, ma una super diagonale stretta di Vettori ci riporta a +2: 10-8

- Anche Giannelli si affida ai centrali: bomba di Galassi per il 9-7

- Altissimo primo tempo del perugino Solé: 8-7

- Si rifà Poglajen sulla parallela, ma l'Italia va al cambio campo sull'8 a 6

- Murone di Galassi sul posto 4 argentino. Time-out albiceleste sul 7-5

- La bella difesa di Vettori dà la possibilità a Juantorena di segnare il 6-5

- Risponde subito Piano in primo tempo: 5-5

- De Cecco serve Loser al centro per il 4-5

- Vettori sbaglia il servizio. Errore anche di Facundo Conte dai 9 metri: 4-4

- Muro Giannelli sulla parallela di Conte: pareggio 3-3

- Galassi risponde subito dal centro, ma Giannelli sbaglia 

- Facundo Conte fa partire bene l'Argentina: 0 -2

Quarto set

Quarto set senza storia. L'Italia dopo la falsa partenza del parziale precedente questa volta ingrana fin dall'inizio. Scappa subito e non si fa più riprendere. Super Michieletto: punti da prima linea, pipe, muro e ace. Vettori sostituisce alla grande Zaytsev e viene riconfermato al quinto. Ora ci si gioca la semifinale al tie-break.

- Finisce un quarto set dominato dall'Italia: 25-14

- Set point Italia

- Magia di Giannelli di seconda: 23-12 

- Restiamo nettamente avanti: 22-12 Italia

- Un errore al servizio a testa e poi muro Vettori: 20-9

- Un meraviglioso Michieletto va ancora a segno: pipe del 18-8

- Muro di Juantorena e poi punto Argentina con Facundo Conte: 17-8

- L'Italia scappa ancora: Galassi al centro per il  16-7

- Mani out dell'italo-cubano: 14-7

- Osmany Juantorena fa 13-6, Solè in primo tempo accorcia le distanze 

- Ancora la sopresa Michieletto, ace dai nove metri: 11-5

- Michieletto si rifà subito da posto 4: 10-5 

- L'Argentina prova a riavvicinarsi grazie a un errore al servizio degli azzurri e a un muro su MIchieletto: 9-5

- L'Italia continua a spingere: 9-3 di Michieletto sulle mani del muro

- Ancora Vettori, questa volta dalla seconda linea: 8-3

- 7-3 Italia: Vettori da posto 2 e poi super Michieletto a muro

- Galassi sbaglia il servizio e regala il secondo punto all'Argentina e poi si avvicina ancora con Solé

- Vettori riconfemato al posto di Zaytsev da inizio set fa 5-1

- RIsponde subito Juantorena dalla pipe: 4-1

- L'attacco da seconda linea di Lima è il primo punto per l'Argentina

- Sbaglia Facundo Conte: 3-0 Italia

- Muro di Vettori e Michieletto da posto 4: Italia parte bene 2-0

Terzo set

Gli azzurri partono male nel terzo set e rimangono sempre minimo quattro punti dietro l'Argentina fino al 14-10. Due punti consecutivi del giovane schiacciatore trentino Alessandro Michieletto riportano sotto l'Italia, che poi combatte fino al 19 pari. Poi l'Argentina scappa di nuovo e va a vincere il set 25-22. 

- Invasione Juantorena: terzo set all'Argentina 25-22

- Set point Argentina: 22-24

- Piano al centro ci riporta a meno 2

- Ancora un punto albiceleste: 19-22

- L'Argentina torna avanti con una pipe di Palacios e un muro su Michieletto: 19-21

- Ancora Juantorena: risponde a Solé. Siamo 19 pari

- Juantorena pareggia con un mani out: 18-18

- Tre errori consecutivi dai 9 metri: 17-18 

- Ancora l'opposto Luca Vettori: 15-16

- Vettori e poi Lima: 14-16

- Il perugino Solé fa 13-15 al centro

- Ancora Michieletto, questa volta in schiacciata. 13-14

- Ci avviciniamo all'Argentina: 12-14 grazie al muro del giovane Michieletto

Secondo set 

Troppi errori per gli azzurri nel finale di set. Il secondo parziale finisce 23-25 per l'Argentina. Un set pari.

Primo set

Parte bene l'Italvolley. Primo set conquistato 25-21.

Leggi anche: 

Jacobs ci riprova nella staffetta 4x100: orari tv e quando vederla