Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
14 feb 2022
manuel minguzzi
Olimpiadi
14 feb 2022

Olimpiadi, la discesa libera femminile: orario tv e favorite. Le ultime su Sofia Goggia

Ecco quando gareggia Sofia Goggia. L'azzurra a caccia di una medaglia dopo il recupero lampo, con lei le altre grandi carte azzurre con Nadia e Nicol Delago più Elena Curtoni

14 feb 2022
manuel minguzzi
Olimpiadi
epa09754959 Sofia Goggia of Italy competes in women's downhill training at the Beijing 2022 Olympic Games at the Yanqing National Alpine Ski Centre Skiing, Beijing municipality, China, 14 February 2022.  EPA/Guillaume Horcajuelo
Sofia Goggia nelle prove di discesa libera (Ansa)
epa09754959 Sofia Goggia of Italy competes in women's downhill training at the Beijing 2022 Olympic Games at the Yanqing National Alpine Ski Centre Skiing, Beijing municipality, China, 14 February 2022.  EPA/Guillaume Horcajuelo
Sofia Goggia nelle prove di discesa libera (Ansa)

Sofia Goggia c'è, le due prove di discesa libera femminile alle Olimpiadi invernali 2022 di Pechino hanno dato le migliori indicazioni possibili: può gareggiare. La caduta di Cortina è un ricordo passato e il recupero lampo è qualcosa di miracoloso. Ma poi serve andare forte per vincere e domani ci saranno tutte le risposte del caso.

Sofia Goggia è argento: capolavoro alle Olimpiadi. I risultati del 15 febbraio 

Sommario

Favorite

La discesa libera è una delle carte da medaglia più importanti per la delegazione azzurra che oltre a Sofia Goggia, ovviamente tra le favorite, schiererà le sorelle Delago ed Elena Curtoni. Una squadra di tutto rispetto. Attenzione alle rivali, c'è come sempre la Svizzera con Lara Gut e Corinne Suter, in casa Austria Ramona Siebenhofer, Cornelia Huetter e Mirjam Puchner, per la Norvegia c'è Ragnhild Mowinckel, per la Germania Kira Weidle e, come sempre alle Olimpiadi, mai sottovalutare la variabile impazzita Ester Ledecka per la Repubblica Ceca. I pettorali da seguire: 1 Elena Curtoni, 3 Flury, 5 Ledecka, 6 Mowinckel, 7 Siebenhofer, 9 Puchner, 10 Nicol Delago, 11 Nadia Delago, 12 Shiffrin, 13 Sofia Goggia, 14 Stuhec, 15 Suter, 17 Weidle, 18 Huetter, 19 Gut.

Orario tv

La gara si disputa nella notte tra lunedì e martedì alle ore 4.00 con diretta a pagamento su Eurosport 1, canale 210 di Sky, visibile anche su Dazn, per la tv nazionale diretta in chiaro su Rai Due, visibile anche su Raiplay. Live streaming su Discovery Plus.

Live center

Sofia Goggia

Intanto la notizia più attesa (e per nulla scontata): Sofia Goggia stanotte sarà al via della discesa libera olimpica. La seconda e ultima prova (dovevano essere tre, ma quella di ieri è stata annullata per neve) ha tolto gli ultimi dubbi. Quarto crono per la campionessa bergamasca a 61 centesimi dalla capofila, la svizzera Joana Haelen. "Bella prova", ha ammesso rinfrancata Sofia che ritiene ci sia "ancora tanto da limare e tante linee da stringere". E ancora: "Devo sciare meglio, soprattutto le curve in appoggio sul piede destro nell'ultima parte, perché le ho completamente 'ciccate'". La campionessa olimpica è già proiettata sulla gara,  la concentrazione è al massimo. Un mezzo miracolo, visto l'infortunio grave seguito alla terribile caduta sullo Scarpadon e i pochi giorni di allenamento sulle gambe. Nel pomeriggio di Pechino, mattinata italiana, la Goggia ha lavorato con gli allenatori in pista per rifinire i dettagli in vista di una gara che vale la stagione. E forse anche di più.  "Domani partirò con il numero 13 - ha scritto poi l'azzurra in un lungo post -. Con il cuore che mi vola e la contentezza stampata in viso. Consapevole di aver dato tutto. Perché avrei dovuto esserci a prescindere, ma poi, con quella caduta, tutto sembrava andato in fumo...Invece:.. CI SONO!!".  E ancora: "Questa è la prova più grande che la vita mi abbia mai portato" perché  "le Olimpiadi sono il posto dove ciascun atleta vorrebbe essere…. quel mio Sogno nel cuore sin da bambina!". Un sogno che si realizzerà fra poche ore. Oltre quel cancelletto c'è solo l'immenso talento e la sconfinata forza mentale del fenomeno Sofia. 

Start list

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?