Matteo Berrettini (Ansa)
Matteo Berrettini (Ansa)

Roma, 18 luglio 2021 – Dopo la rinuncia di Jannik Sinner di qualche settimana fa, il tennis italiano perde un altro suo pezzo da novanta in vista delle Olimpiadi di Tokyo 2020: Matteo Berrettini reduce dalla conquista di un posto in finale al Torneo di Wimbledon – è stato infatti costretto al forfait a cinque cerchi per un problema di natura muscolare rimediato proprio nella kermesse disputata in terra inglese.

Tokyo 2020: gli italiani da seguire

Ad annunciare la rinuncia forzata è stato lo stesso tennista romano con un post su Instagram: “Sono estremamente dispiaciuto di annunciare la mia cancellazione dalle Olimpiadi di Tokyo. Ieri mi sono sottoposto ad una risonanza per controllare l'infortunio alla gamba sinistra che mi sono procurato durante Wimbledon e l'esito non è stato ovviamente positivo. Non potrò competere per alcune settimane e dovrò stare a riposo. Rappresentare l'Italia è un onore immenso e sono devastato all'idea di non poter giocare le Olimpiadi. Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti gli atleti italiani, vi supporterò da lontano ma con tutto me stesso”.