Federica Pellegrini (Ansa)
Federica Pellegrini (Ansa)

Roma, 22 luglio 2021 - Italia a caccia del record di medaglie alle Olimpiadi di Tokyo 2020. La comitiva azzurra di 384 atleti è pronta a mettersi in marcia per superare il record storico del medagliere azzurro: 36 medaglie nelle Olimpiadi di Roma 1960. Allora gli atleti azzurri in gara furono 280 in 19 discipline. A Tokyo gli sport in totale sono 33 e 50 le discipline: in palio ci sono ben 339 medaglie d'oro. Ma chi può ambire davvero a salire sul podio? Quali sono atleti, atlete e squadre che ambizioni di medaglie? Ecco alcuni nomi, con le indicazioni sui giorni e gli orari per seguire le gare dall'Italia.

Tokyo 2020, i risultati della giornata in diretta

Olimpiadi 2021: programma e calendario. Gli orari in Italia

Olimpiadi in tv e streaming: dove vederle anche in chiaro

Cerimonia di apertura: giornata in diretta. Guida ai Giochi

Sommario

Pallavolo

Sia la nazionale maschile che quella femminile hanno fame di medaglie. Gli Azzurri di Chicco Blengini vogliono tornare in finale (in programma il 7 agosto alle 4.30 del mattino), magari cambiando il risultato di quella persa a Rio de Janeiro nel 2016. Discorso molto simile anche per le Azzurre di Davide Mazzanti: c'è voglia di finale (in programma l'8 agosto alle 6.30). Nel motore c'è la portabandiera superstar Paola Egonu e quindi tutto è possibile.

Ciclismo

Puntano alla medaglia sia Filippo Ganna nella cronometro maschile (28 luglio dalle 4.30), sia Elisa Longo Borghini nella prova in linea su strada (25 luglio dalle 6). Partono da outsidere gli azzurri della prova in linea maschile. 

Nuoto

Qui le speranze di dare sostanza al medagliere azzurro sono davvero tante. Alla quinta apparizione alle Olimpiadi, Federica Pellegrini vuole esserci nella finale dei 200 stile libero (28 luglio dalle 3.30). Stesso giorno, il 28 luglio, anche per le discese in vasca di Federica Burdisso (200 farfalla), Simona Quadarella (1500 stile libero, poi il 31 luglio negli 800 stile libero) e per la 400x200 stile libero maschile. Riflettori anche su Gregorio Paltrineri (29 luglio negli 800 stile libero, 1 agosto nei 1500 stile libero e 5 agosto nella 10 km in acque libere) Gabriele Detti (29 luglio) e Margherita Panziera (31 luglio).

Pallanuoto

Il Settebello campione del mondo in carica cerca l'impresa: obiettivo medaglia, quindi arrivare agli ultimi due giorni di gare (7 agosto per la finale per il bronzo, 8 agosto per quella per l'oro).

Canottaggio

Nove equipaggi per sognare di far sventolare il tricolore sul podio. Dal 23 al 30 luglio al Sea Forest Waterway, nella Tokyo Bay, nei 14 eventi in programma sarà sfida aperta. L'Italia manderà in acqua il Due senza senior femminile (con Aisha Rocek e Kiri Totodonati), il Doppio pesi leggeri maschile (Stefano Oppo e Pietro Willy Ruta), il Due senza senior maschile (Matteo Lodo e Giuseppe Vicino), il Quattro senza senior maschile (Marco Di Costanzo, Giovanni Abagnale, Bruno Rosetti e Matteo Castaldo), il Quattro di coppia senior maschile (Simone Venier, Andrea Panizza, Luca Rambaldi e Giacomo Gentili), il Doppio pesi leggeri femminile (Valentina Rodini e Federica Cesarini), il Quattro di coppia senior femminile (Ludovica Serafini, Silvia Terrazzi, Clara Guerra, Chiara Ondoli), il Doppio senior femminile (Stefania Gobbi e Stefania Buttignon) e il Singolo senior maschile (Simone Martini).

Atletica

Dopo le zero medaglie del 2016, l'Italia ci riprova. Filippo Tortu e Marcel Jacobs sfidano i mostri sacri nei 100 metri: finale il 1 agosto dalle 12. Dopo la delusione dell'infortunio che gli ha impedito di essere a Rio de Janeiro, questa volta Gianmarco Tamberi (in gara il 1 agosto) vuole fare strada nel salto in alto. Pronto a sorprendere il pesista Leonardo Fabbri (5 agosto in pedana). Attenzione anche ad Antonella Palmisano, impegnata il 6 agosto (dalle 9.30) nella 20 km di marcia femminile.

Tiro a volo

Skeet maschile e femminile in rampa di lancio. Nel lotto delle favorite ci sono le campionesse Chiara Cainero e Diana Bacosi (26 luglio dalle 2), ma anche Gabriele Rossetti e Tammaro Cassandro (26 luglio dalle 2). Nella gara di trap ci sono invece Jessica Rossi, Silvana Stanco e Mauro De Filippis (29 luglio dalle 2).

Scherma

Andrea Santarelli, Rossella Fiamingo, Daniele Garozzo, Alessio Foconi, Arianna Errigo, Alice Volpi, Marco Fichera e Mara Navarria sono nomi da seguire. Attenzione alle prospettive di medaglia delle due squadre di fioretto, sia la maschile (finale 1 agosto dalle 11.30) che la femminile (finale 29 luglio dalle 11.30).

Karate

Viviana Bottaro sarà impegnata nel kata femminile (5 agosto), mentre Luigi Busà nel kumite (categoria 75 kg, 6 agosto)

Lotta libera

Frank Chamizo è il numero 1 del ranking olimpico (categoria 75 kg) e punta in alto. Sarà in gara il 6 agosto (dalle 12.55).

Judo

In questa disciplina vanno tenuti d'occhio Manuel Lombardo (categoria 66 kg, 26 luglio dalle 11.10), Fabio Basile, campione olimpico a Rio nella categoria 66 kg, ma pronto a Tokyo a sfidare tutti nella categoria 73 kg (26 luglio dalle 11.10), e Odette Giufrida, argento a Rio nei 52 kg (25 luglio dalle 11.10).

Taekwondo

L'Italia tifa anche per Simone Alessio, giovane talento in gara nella categoria 80 kg (26 luglio).