Domenica 21 Luglio 2024

Maturità, il sondaggio: "Impreparati 9 su 10"

A cento giorni dall’esame tanti ragazzi non si sentono pronti. Il 39% è molto preoccupato e l’orale è più temuto degli scritti.

Maturità, il sondaggio: "Impreparati 9 su 10"

Maturità, il sondaggio: "Impreparati 9 su 10"

Per tutti i maturandi, il conto alla rovescia è scattato l’11 marzo: meno 100 giorni al fatidico esame di Stato. Per l’occasione, ScuolaZoo ha realizzato un sondaggio che ha coinvolto 4277 studenti da cui emerge una panoramica sul loro stato d’animo, sulla percezione della propria preparazione e un bilancio dei cinque anni di scuola che si stanno per concludere. Ecco cosa è emerso. In base ai dati raccolti, solo il 13% degli studenti si sente “molto preparato”, mentre il 60% oscilla tra “Poco preparato” e “Per nulla preparato”. La preoccupazione cresce quando si parla degli esami scritti e orali: il 39% degli intervistati si dichiara “molto preoccupato” per gli scritti, percentuale che balza al 52% per l’orale. Notoriamente temuto, lo scritto di greco per gli studenti del liceo classico vede addirittura il 58% degli intervistati esprimere un elevato livello di ansia.

Lo scenario non è del tutto negativo: invitati a riflettere sulla scelta del proprio indirizzo di studi, quasi 8 studenti su 10 dichiarano che, tornando indietro, intraprenderebbero lo stesso percorso, anche grazie agli incontri fatti a scuola durante il quinquennio: solo 1 studente su 10 dichiara di essersi sentito escluso, mentre circa 7 su 10 si dicono soddisfatti delle persone incontrate o di aver costruito legami forti. Per quanto riguarda il post maturità, prevale l’incertezza: il 60% degli studenti non ha ancora deciso cosa farà nel suo immediato futuro, mentre il 40% - una quota comunque rilevante - afferma di avere un piano già definito.

In attesa del via ai ripassi e delle notti in bianco sui libri tanti ragazzi, arrivati da tutta Italia, lunedì pomeriggio hanno festeggiato sul Belvedere delle Maschere di Viareggio insieme allo staff di ScuolaZoo all’evento promosso dall’Assessorato al Turismo e organizzato da Noss Italia con la presenza di Radio Bruno. Una festa in piena regola con dj set, giochi in spiaggia e animazione. Alla fine i maturandi sono stati chiamati a scrivere sulla battigia il voto che sperano di prendere all’esame, affidando i loro sogni al mare, non senza qualche scaramanzia.

A cura di redazione di ScuolaZoo