A spasso per Firenze con il sorriso. Gli itinerari divertenti di Wikipedro

Pietro Resta, noto come Wikipedro, è diventato un fenomeno sui social grazie ai suoi video divertenti e istruttivi sulla cultura toscana. Ora è anche autore di un libro che svela curiosità e aneddoti su Firenze.

Chi l’ha detto che la cultura deve per forza essere noiosa? Può anche essere divertente e accattivante. Ne sa qualcosa Pietro Resta, in arte Wikipedro, creatore di video divulgativi sull’arte e la storia della Toscana (e non solo), che spopola sui social, dove è seguitissimo. Raccontare Firenze in modo semplice e divertente. Tutto nasceva come un gioco a marzo del 2017, quando un giovane ragazzo fiorentino innamorato della sua città, sulla sua pagina Facebook pensò di raccontarne la storia, i suoi angoli e le sue bellezze, attraverso dei video simpatici e istruttivi, capaci di far divertire ma anche incuriosire. Un’idea che è subito piaciuta a tanti, raccogliendo un grande consenso di follower, soprattutto giovani. Non solo Firenze, nei suoi video c’è spazio per divulgare tanta bellezza, da Forlì a Ferrara, da Capalbio "ultimo lembo di Toscana" alla stanza segreta di Michelangelo. Cicerone digitale d’eccezione, Wikipedro è sul web ma anche in libreria, col suo libro "Non sei ma stato a Firenze se…" edito da Mondadori, che è una guida pratica, piena di aneddoti e chicche utili per scoprire la città in modo inedito attraverso quattro passeggiate fuori dai soliti giri turistici.

a cura di Maurizio Costanzo