Immagini di repertorio
Immagini di repertorio

Napoli, 16 agosto 2021 - Vigili urbani aggrediti a Napoli per un verbale. Accade nella strada di accesso all'aeroporto di Capodichino. Una pattuglia della polizia municipale stava controllando le auto in sosta vietata nello spazio antistante le porte del terminal 'Arrivi', quando è stata avvicinata da un uomo di 50 anni, residente ad Afragola, che, brandendo in mano il verbale di infrazione appena lasciato sul parabrezza della sua vettura, ha minacciato gli agenti chiedendone l'annullamento.

Nonostante l'invito alla calma e a spostare l'auto, di intralcio agli altri automobilisti, l'uomo ha all'agente a lui più vicino ha sferrato un pugno e solo l'intervento dell'altro ha evitato ulteriori conseguenze. Dopo una colluttazione, l'agente intervenuto in soccorso del collega è riuscito a immobilizzare l'aggressore ma, mentre era intento ad ammanettarlo, è stato aggredito dalle due figlie del fermato che erano arrivate a spalleggiarlo. Solo l'arrivo di un'altra pattuglia della polizia locale ha riportato la situazione sotto controllo. Gli autori dell'aggressione sono stati tutti identificati e denunciati per aggressione e resistenza a pubblico ufficiale.