quotidiano nazionale
16 giu 2022
16 giu 2022

Napoli, vaiolo delle scimmie primo caso in Campania: 40enne in isolamento fiduciario

Il paziente è in buone condizioni. L'uomo si era presentato al pronto soccorso dell'ospedale Cotugno 

16 giu 2022
featured image
Vaiolo delle scimmie
featured image
Vaiolo delle scimmie

Napoli, 16 giugno 2022 - E' in buone condizioni a casa in isolamento fiduciario il paziente quarantenne campano cui ieri è stato diagnosticato il vaiolo delle scimmie. Lo confermano fonti dell'ospedale di Napoli Cotugno, specificando che al momento il decorso della sua malattia non desta preoccupazione. L'uomo si è presentato al pronto soccorso del centro sanitario specializzato nelle malattie infettive insospettito dalle vescicole comparse sul suo corpo, temendo di aver contratto la varicella. 

Approfondisci:

Vaiolo delle scimmie, 20 casi in Italia. La mappa del contagio in Europa e nel mondo

Dato che non aveva avuto contatti a rischio o viaggi all'estero, vista la sintomatologia, il paziente è stato inizialmente messo in isolamento nell'Unità ospedaliera complessa di Malattie infettive emergenti e ad alta contagiosità, dove è stato visitato e sottoposto allo specifico kit diagnostico che ha confermato il MonkeyPox. L'uomo sarà peridiodicamente controllato da personale sanitario dell'Asl di riferimento e il suo isolamento, come da disposizione del ministero, termina tra 21 giorni. 

"Il paziente è in ottime condizioni cliniche" ha detto Alessandro Perrella, direttore dell'Uoc Malattie infettive emergenti e ad alta contagiosità dell'ospedale Cotugno di Napoli, intervenuto questa mattina a Radio Crc, in merito al paziente di 40
anni primo caso di vaiolo delle scimmie rilevato in Campania.


 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?