Vaccini Napoli, tensioni al Museo Madre e alla Mostra d'Oltremare
Vaccini Napoli, tensioni al Museo Madre e alla Mostra d'Oltremare

Napoli, 25 Maggio 2021 - A ogni azione corrisponde una reazione uguale o contraria. La terza legge della dinamica potrebbe descrivere al meglio quello che è accaduto poco fa presso gli hub vaccinali del Museo Madre di Napoli e della Mostra d'Oltremare. A causa delle chiusure anticipate, per via della carenza del numero dei vaccini, chi ieri non ha potuto ricevere la dose si è presentato autonomamente di nuovo all'hub, innescando la polemica con il personale medico presente.

Oggi in 600

Erano già in 600 oggi i convocati per la somministrazione del vaccino anti-Covid al Museo Madre. Tantissime persone, cui però si sono aggiunti anche coloro a cui ieri è stato negato il siero: gli addetti hanno spiegato ai cittadini che avrebbero dovuto aspettare un nuovo messaggio di convocazione ma la tensione è salita e sono intervenute le forze dell'ordine per blindare le file con i convocati. Tensioni anche alla Mostra d'Oltremare, ma situazione differente: la calma è tornata in poco tempo.