quotidiano nazionale
19 giu 2022

Napoli, truffe ad anziani: nonna di 81 anni raggirata da un 16enne

Il giovane, spacciandosi per il nipote, ha contattato telefonicamente la donna. Più di 5mila euro sottratti all'anziana, mentre preparava un altro colpo
 

19 giu 2022
featured image
Truffe anziani
featured image
Truffe anziani

Napoli, 19 giugno 2022 - Il suo schema di truffa è ormai un 'classico', telefonare a un anziano spacciandosi per un figlio o un nipote e indurlo a dare i soldi a un corriere per un pacco o a un avvocato per un problema giudiziario. Ma è l'età del truffatore e l'entità della somma che stava per intascare a rendere quanto accaduto a Ischia ieri mattina singolare. 

La polizia infatti ha ricevuto la segnalazione di un'anziana di Casamicciola Terme di come un ragazzo, spacciandosi per il nipote, l'avesse contattata telefonicamente annunciando che a breve un corriere sarebbe passato a ritirare parte di una somma di denaro di cui aveva bisogno per sbloccare dei pacchi da ritirare.

La donna, 81 anni, ha consegnato al 'corriere' in due distinti momenti, circa 5400 euro nella piazzetta adiacente la sua abitazione; al momento di effettuare la consegna di un'altra tranche di denaro, altri 5000 euro, ha incrociato in strada il vero nipote che stava incasando. Così l'uomo si è recato al luogo dell'appuntamento per la consegna del pacco, ma non ha trovato nessuno.

Ieri pomeriggio i poliziotti, grazie alle descrizioni fornite dalla vittima, hanno rintracciato il truffatore, un giovane napoletano di 16 anni, che era ad un traghetto in partenza per Napoli trovandolo con 5.370 euro in banconote, alcune delle quali riportavano ancora le pieghe fatte dall'anziana. L'adolescente è stato denunciato per truffa aggravata e tentata truffa poichè, dicono gli accertamenti, nella stessa mattinata, ha tentato anche un'altra truffa ai danni di uomo a Barano. Al minorenne anche un avviso di avvio del procedimento per l'applicazione del divieto di ritorno nei comuni dell'isola di Ischia. Ora è stato affidato ai genitori.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?