quotidiano nazionale
24 giu 2022
24 giu 2022

Truffa una centenaria fingendosi un corriere. Lui fugge coi soldi, lei lo fa arrestare

Il raggiro è accaduto a Meta, nel Napoletano. La donna si è presentata ai carabinieri in lacrime e ha sporto denuncia contro il 20enne, finito agli arresti domiciliari

24 giu 2022
featured image
Truffa agli anziani
featured image
Truffa agli anziani

Napoli, 24 giugno 2022 – Raggirata una donna centenaria, truffata da un finto fattorino. Lui le ha estorto 2.600 euro in contanti, lei ha sporto denuncia e lo ha fatto arrestare. E così il giovane, un 20enne napoletano, è finito ai domiciliari con l’accusa di truffa.

Cosa è successo. Prima una telefonata nella quale la persona dall'altro capo si spaccia per il nipote della donna, poi l'arrivo di un finto corriere che consegna un pacco in cambio di 2.600 euro. È la truffa perpetrata ad una donna quasi centenaria di Meta, nel Napoletano, avvenuta lo scorso mese di maggio. Stesso tranello in cui sono cadute due 80enni di Sorrento, contattate da un 30enne napoletano – arrestato nei giorni scorsi – che è riuscito a portare via soldi e gioielli per quasi 50mila euro.

Accortasi di essere rimasta vittima di un raggiro, la donna si era presentata in lacrime dai carabinieri per denunciare la truffa. I militari, attraverso l'acquisizione di testimonianze e
l'analisi dei filmati dei sistemi di videosorveglianza pubblici e privati, sono riusciti a raccogliere un grave quadro indiziario a carico del 20enne che, dopo le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari nella propria abitazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?