1 apr 2022

Terremoto a Pozzuoli, il boato e poi la scossa: scuole evacuate

Il sisma è avvenito nella zona flegrea, una scossa di magnitudo 1,2 avvenuta a 2.600 metri di profondità. Dal 29 marzo ad oggi, sono 18 i terremoti registrati 

featured image
Rilevazione di una scossa

Napoli, 1 aprile 2022 – Nuova scossa di terremoto nell'area flegrea di Pozzuoli, un sisma accompagnato da un forte boato ha messo in allarme gli abitanti della zona. L'evento principale è stato registrato alle ore 10.36 questa mattina, quando si è verificata una scossa di magnitudo 1,2 della scala Richter alla profondità di 2.600 metri, con epicentro tra Monte Nuovo e Lago d'Averno.

Evacuati gli istituti scolastici. Gli allievi di alcune scuole della zona di “Pozzuoli alta”, infatti, sono stati fatti scendere nei cortili e negli spazi adiacenti. Passati i momenti di tensione i ragazzi con i docenti sono rientrati poi nelle aule. Dalla scossa dello scorso 29 marzo, la più forte dalla ripresa del fenomeno bradisismico della zona Flegrea – con intensità 3,6 di magnitudo – si sono succedute a varie riprese eventi di minore entità, 18 le scosse rilevate, localizzati tra l'area di Cigliano, gli Astroni, la Solfatara ed Agnano Pisciarelli. Al momento non vengono registrate situazioni di criticità.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?