5 apr 2022

Terremoti: terminato lo sciame sismico a Pozzuoli, 23 scosse 

Il nuovo sciame dovuto ai fenomeni del bradisismo ha investito la scorsa notte Pozzuoli e l'area Flegrea

Terremoti: scossa 3.6 ai Campi Flegrei, Napoli 29 marzo 2022
Terremoti: scossa 3.6 ai Campi Flegrei, Napoli 29 marzo 2022

Pozzuoli (Napoli), 5 aprile 2022- L'Osservatorio Vesuviano, sezione napoletana dell'Ingv, ha comunicato all'amministrazione comunale di Pozzuoli la conclusione dello sciame sismico iniziato alle ore 5.37 di oggi 5 aprile. Sono stati registrati in totale 23 terremoti di magnitudo compresa tra -0.5 e 2.0, localizzati nell'area centrale dei Campi Flegrei.  

Un nuovo sciame sismico dovuto ai fenomeni del bradisismo ha investito la scorsa notte Pozzuoli e l'area flegrea. Dalla mezzanotte si contano 28 eventi di media bassa intensità accompagnati da boati con punte avvertite dai residenti alle 5,38 di magnitudo 2 della scala Richter a profondità 1.800 metri, la scossa di maggiore intensità, alle 5:43 di magnitudo 1,6 a profondità 1.800 metri e alle 6:00 di 1,1 di magnitudo e profondità 1.500 metri. Il fulcro del sisma è stato l'area del vulcano Solfatara, spaziando tra gli Astroni, la zona di Pisciarelli e la linea di costa a Sud-Ovest. La scossa delle 5:38 è stata la più intensa che si è registrata dal 29 marzo.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?