Giovedì 18 Luglio 2024

Tentato omicidio ai Quartieri Spagnoli, un operaio accoltellato in macelleria durante una lite. Arrestato un 19enne

L’aggressione è avvenuta in una macelleria di ‘Largo Maradona' a Napoli. La violenza al culmine di una lite per un lavoro che non sarebbe stato eseguito a regola d’arte

Le indagini sono state affidate alla Polizia di Stato

Le indagini sono state affidate alla Polizia di Stato

Napoli, 16 settembre 2023 – Tentato omicidio ai Quartieri Spagnoli di Napoli. Scoppia una lite per un lavoro malfatto e un venditore ambulante accoltella l’operaio a cui aveva chiesto di rimuovere dei paletti abusivi davanti al suo chiosco. È successo tutto all’improvviso. I due erano uomini era in una macelleria quando hanno iniziato a litigare: il 19enne ha afferrato un coltello e ha ferito il manovale.

Approfondisci:

Musicista morto a Napoli, l’appello della mamma: “Città da Far West, Meloni e Mattarella mi ascoltino”

Musicista morto a Napoli, l’appello della mamma: “Città da Far West, Meloni e Mattarella mi ascoltino”

L'aggressione

È successo ieri in via Emanuele De Deo, nella zona dei Quartieri Spagnoli conosciuta da tutti come ‘Largo Maradona’ per il grande murales che campeggia su un palazzo. Dopo la denuncia dell’operaio, la polizia si è messa subito sulle stracce del 19enne: un venditore ambulante già noto alle forze dell’ordine. Poche ore dopo, il ragazzo è stato rintracciato nella sua abitazione a Montecalvario e arrestato per tentato omicidio. Gli inquirenti hanno trovato segni di colluttazione e numerose tracce di sangue nella macelleria teatro dell’aggressione.

Dove è successo