Estorsione
Estorsione

Napoli, 26 dicembre 2021 – Tenta di estorcere denaro al parroco all’interno della chiesa, prima le minacce e poi le mani intorno al collo del sacerdote. È stato arrestato oggi dai carabinieri un 49enne di Torre Annunziata, in provincia di Napoli, finito agli arresti domiciliari con l’accusa di tentata estorsione.

Le manette sono scattate al termine di un’indagine – svolte dai militari di Castellammare di Stabia e coordinate dalla Procura di Napoli – che hanno consentito di raccogliere a carico dell'indagato gravi indizi di colpevolezza per la tentata estorsione ai danni di un sacerdote di Castellammare di Stabia.

Il 49enne avrebbe tentato di estorcere al parroco del denaro mentre si trovava in chiesa, pronunciando delle frasi minatorie nei suoi confronti e successivamente stringendo le mani intorno al collo del sacerdote, il quale aveva cercato di calmarlo e di riportarlo alla ragione opponendo il suo rifiuto alla richiesta di denaro. Al termine delle formalità di rito, l'arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Estorsione a Roma, 50enne minacciato dai pusher in cerca di denaro - Estorsione aggravata per un parlamentare: rinviati a giudizio i finti esponenti del clan