quotidiano nazionale
13 mag 2022

Giro d'Italia a Napoli: le strade chiuse per la tappa 8. La mappa in Pdf

La tappa 8 si snoderà per 153 km, i più impegnativi saranno quelli dei Campi Fregrei. Stop di 7 ore al porto di Pozzuoli, strade chiuse e svincoli della tangenziale bloccati: la mappa

13 mag 2022
featured image
Percorso della Tappa 8
featured image
Percorso della Tappa 8

Napoli, 13 maggio 2022 – Sarà un “esercito” di 600 agenti ad attendere i ciclisti del Giro d’Italia 2022, domani in arrivo a Napoli con l’ottava tappa. La carovana rosa si muoverà alle 13.30 da piazza del Plebiscito, la partenza scatterà alla Rotonda Diaz intorno alle 13.35 e poi il serpentone si snoderà sul territorio con quattro giri sul percorso tutto napoletano, tra la città e l’hinterland. Un percorso di 153 chilometri, il tratto più impegnativo saranno i 19 chilometri sulla penisola flegrea. Festa finale sul Lungomare Caracciolo per celebrare i vincitori della tappa.

Giro d'Italia 2022: la tappa 7 va a Bouwman

Ottava tappa, cosa succede sabato:

Strade chiuse a Napoli: quali sono

Strade chiuse e attraversamenti pedonali sospesi lungo il tragitto percorso dagli atleti. Attraverso un camminamento pedonale – che si snoderà lungo via Cesario Console, via Caracciolo e le strade adiacenti per circa un chilometro e mezzo – si potrà raggiungere l'area dell'arrivo, previsto proprio su via Caracciolo, all'altezza della Rotonda Diaz. La Villa comunale sarà aperta. È stata inoltre disposta la chiusura del Pontile di Bagnoli.

Dalle 10 alle 14.30 (e comunque fino a cessate esigenze) il divieto di transito veicolare e di circolazione nelle seguenti strade: via Cesario Console – via Chiatamone – via Alessandro Dumas Padre. Dalle ore 10 alle ore 17.30, il divieto di transito veicolare e di circolazione nelle seguenti strade: piazza Vittoria - via Francesco Caracciolo – viale Anton Dohrn – piazza della Repubblica – viale Antonio Gramsci – piazza Sannazaro (nella carreggiata dall'intersezione con via Mergellina a quella con viale Antonio Gramsci) – via Mergellina – via Orazio – via Francesco Petrarca – via Alessandro Manzoni – via Giovanni Boccaccio – discesa Coroglio – via Coroglio – via Pasquale Leonardi Cattolica – via Cavalleggeri d'Aosta – via Diocleziano – piazzale Tecchio – viale J.F. Kennedy – via Nuova Agnano – via Provinciale San Gennaro.

Tangenziale: svincoli bloccati

Dalle 11 alle 18, domani verranno effettuate le chiusure al traffico sulla tangenziale di Napoli degli svincoli d’uscita: Fuorigrotta in entrambe le direzioni, Agnano in entrambe le direzioni, via Campana in direzione Ovest/Pozzuoli.

Il divieto di transito riguarderà anche il sottopasso di via Claudio. In piazzale Tecchio, traffico sospeso nella carreggiata di collegamento dall'intersezione con via G.B. Marino all'intersezione con viale J.F. Kennedy e nella carreggiata di collegamento tra la confluenza con il sottopasso di via Claudio e fino all'intersezione con via Diocleziano.

È stato predisposto il senso unico di circolazione in piazzale Tecchio, nella carreggiata tra l'aiuola centrale e la Facoltà di Ingegneria, dall'intersezione con viale Augusto all'intersezione con via Giulio Cesare; n piazza Sannazaro, nella carreggiata dall'intersezione con la Galleria Laziale alla confluenza con via Giordano Bruno; in via Giordano Bruno, dalla confluenza con piazza Sannazaro alla confluenza con piazza della Repubblica.

Porto di Pozzuoli, 7 ore di stop

Stop all'imbarco e sbarco di auto, moto e ciclomotori nel porto di Pozzuoli tra le 10.40 e le 17 di sabato 14 maggio, in concomitanza con la tappa del Giro d'Italia che attraverserà Napoli e i Comuni dei Campi Flegrei. Lo stabilisce un'ordinanza del prefetto di Napoli, Claudio Palomba, adottata dopo aver sentito il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica.

La decisione è stata motivata dalla considerazione che il transito degli atleti non consentirebbe ai veicoli sbarcati a Pozzuoli, nella fascia oraria indicata dall'ordinanza, di defluire regolarmente e in sicurezza, non essendo praticabile alcun varco o viabilità alternativa per uscire dalla zona interdetta.

Secondo le stime delle compagnie di navigazione, sarebbero state circa 200 le movimentazioni di imbarco e sbarco dei veicoli nella fascia tra le 10.40 e le 17, un numero che ha determinato la necessità di evitare il rischio di una congestione stradale con conseguenti ricadute sull'ordine e la sicurezza pubblica, la sicurezza stradale e il regolare svolgimento della corsa ciclistica, oltre ad assicurare il transito dei dispositivi di emergenza e soccorso.

Il percorso e le tappe

Dopo la partenza in via Caracciolo, la carovana rosa percorrerà via Orazio e via Petrarca, a Posillipo, per poi scendere Coroglio e raggiungere i comuni dei Campi Flegrei. Due i traguardi volanti: uno al chilometro 37,4 nei pressi del Lago Patria-Liternum, e un altro al chilometro 115,7 a Bacoli, a cui si aggiunge un gran premio della montagna di quarta categoria al chilometro 118,7 a Monte di Procida. Al termine dei quattro giri si rientra a Napoli, sul lungomare di via Caracciolo, dove ad aggiudicarsi la vittoria, intorno alle 17.30, si presenterà probabilmente un gruppo ridotto per la volata finale.

La carovana rosa partirà da Napoli alla volta di Pozzuoli, Quarto, Giugliano, Bacoli e Monte di Procida per rendere omaggio a Procida Capitale Italiana della Cultura 2022, attraversando il Lungomare di Napoli, Castel dell'Ovo, Posillipo, il Vesuvio, Puteoli, l'antica Baiae, Lago Patria e Liternum, la Fescina, i panorami di Monte di Procida, la Terra del Mito.

Il gruppo salirà poi sulla collina di Posillipo e a Coroglio e, da Agnano, proseguirà nel comune di Pozzuoli verso la Solfatara. Da lì, percorrendo la via consiliare Campana, gli atleti giungeranno a Quarto, dove si immetteranno sulla statale per poi uscire a Lago Patria, costeggiando l'area di Liternum, nel territorio del Comune di Giugliano, per portarsi sulla vecchia via Domitiana.

Proseguendo in direzione Pozzuoli, gli atleti entreranno nella penisola flegrea dove, partendo dal Lago Lucrino, effettueranno un circuito impegnativo di circa 19 chilometri, attraversando i comuni di Pozzuoli, Bacoli e Monte di Procida, da percorrere quattro volte.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?